INderma

In evidenza: Primo Incontro AITEB - Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

Ossigenoterapia iperbarica: nessun beneficio per le ulcere da piede diabetico

piede pianta

Secondo uno studio controllato e randomizzato, l'ossigenoterapia iperbarica (HBOT) non migliora significativamente la guarigione delle ferite nè previene l'amputazione nei pazienti diabetici con ulcere ischemiche alle estremità inferiori.

"Le ulcere croniche interessano ogni anno l'11% dei pazienti affetti da diabete", scrivono i ricercatori nell'edizione online del 26 ottobre di Diabetes Care.

Il trattamento standard prevede il mantenimento della glicemia entro un range ottimale, l'evitare lo stress meccanico, la cura della ferita e la rivascolarizzazione chirurgica, ma il metodo si rivela spesso inefficace e in oltre il 23% dei pazienti è necessario ricorrere all'amputazione entro due anni dalla procedura di rivascolarizzazione.

A partire dalla constatazione che l'ossigenazione delle ferite promuove la loro guarigione, l'ossigenoterapia iperbarica è diventata una delle terapie più usate per trattare le ulcere da piede diabetico, ma le prove della sua reale efficacia rimangono scarse.

Nello studio DAMO2CLES, il Dr. Ubbink e colleghi hanno assegnato randomicamente 120 pazienti con ulcere ischemiche a ricevere il trattamento standard o il trattamento standard coadiuvato da sessioni di ossigenoterapia iperbarica da 90 minuti ciascuna, cinque volte la settimana.

Dopo 12 mesi, sono stati salvati gli arti di 47 pazienti nel gruppo trattato con terapia standard e 53 pazienti nel gruppo trattato con terapia standard e ossigenoterapia, per una differenza di rischio del 10%. Nel primo gruppo sono guarite 28 ulcere, rispetto alle 30 del secondo gruppo e 41 dei pazienti in terapia standard hanno evitato l'amputazione, contro i 49 del secondo gruppo.

I risultati dello studio hanno portato gli autori ha concludere che l'ossigenoterapia iperbarica è efficace in un sottogruppo ristretto di pazienti e che ulteriori studi potrebbero rendere più semplice identificare i profili dei soggetti che possono effettivamente trarre beneficio dall'ossigenoterapia iperbarica.

 

Riferimenti:

Katrien T.B. Santema, Robert M. Stoekenbroek, Mark J.W. Koelemay, Jim A. Reekers, Laura M.C. van Dortmont, Arno Oomen, Luuk Smeets, Jan J. Wever, Dink A. Legemate e Dirk T. Ubbink - Hyperbaric Oxygen Therapy in the Treatment of Ischemic Lower Extremity Ulcers in Patients With Diabetes: Results of the DAMO2CLES Multicenter Randomized Clinical Trial, Diabetes Care, novembre 2017, volume 40, numero 11; doi:https://doi.org/10.2337/dc17-0654

Vidix

Sei un medico?

Entra a far parte della prima community di Dermatologi e Medici Estetici.

 Iscriviti

È semplice e gratuito