INderma

In evidenza: Primo Incontro AITEB - Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

Influenza del sonno sulla formazione di rughe facciali

sonnoObiettivo: Lo studio ha affrontato l'influenza del sonno come un importante, ma trascurato fattore che contribuisce alla formazione e alla progressione delle rughe del viso e un cuscino alternativo è stato progettato per ridurle.

Materiali e metodi: Quindici giovani partecipanti sani di entrambi i sessi (età 26-42 anni) si sono resi volontari per questo studio. Abbiamo utilizzato un cuscino PVC trasparente riempito di aria per dimostrare le forze e le deformazioni meccaniche del viso come conseguenza del dormire su un cuscino. Abbiamo usato un podometro (PDMTR) (integrato ad una lampada luminaria fluorescente) come dispositivo diagnostico per visualizzare e documentare l'impronta delle deformità facciali su un vetro, come si è visto durante il sonno.

Risultati: Abbiamo osservato varie deformità del viso e rughe durante il sonno (linee sottili "zampe di gallina", rughe attorno alla bocca, appiattimento della fronte, ottundimento dell'angolo naso-frontale e delle pieghe melolabiale e le naso-labiale) e abbiamo progettato un cuscino alternativo per ridurle ridistribuendo la pressione dalle parti raggrinzite del viso.

Fonte:

Titolo: The influence of the sleeping on the formation of facial wrinkles

Rivista: Journal of Cosmetic and Laser Therapy. doi:10.3109/14764172.2012.685563

Autori: Borut Poljsak, Aleksandar Godic, Tomaž Lampe, Raja Dahmane

Affiliazioni: Laboratory for Oxidative Stress Research, Faculty of Health Sciences, University of Ljubljana, Zdravstvena pot 5, Ljubljana, Slovenia

Chair of Biomedicine in Health Care Division, Faculty of Health Sciences, University of Ljubljana, Zdravstvena pot 5, Ljubljana, Slovenia

Faculty of Medicine, University of Ljubljana, Vrazov trg 2, Ljubljana, Slovenia

Abstract: 

Objective: The study addressed the influence of sleep as an important but overlooked contributory factor to the formation and progression of facial wrinkles and an alternative pillow was designed to reduce them. Materials and methods. Fifteen healthy young participants of both sexes (aged 26–42 years) volunteered for this study. We used a transparent PVC pillow filled with air to demonstrate mechanical forces and deformations of the face as a consequence of sleeping on a pillow. We used a Podometer (PDMTR) (integrated fluorescent luminaire lamp) as a diagnostic device to visualize and to document the imprint of facial deformities on a glass, as seen during sleeping. Results. We observed various facial deformities and wrinkles during sleep ('crow's feet' fine lines, lines around the mouth, flattening of the forehead, blunting of the nasofrontal angle, melolabial and nasolabial folds) and design an alternative pillow to reduce them by redistributing the pressure from the wrinkling parts of the face.

Vidix

Sei un medico?

Entra a far parte della prima community di Dermatologi e Medici Estetici.

 Iscriviti

È semplice e gratuito