INderma

In evidenza: Primo Incontro AITEB - Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

Trattamenti basati sull'evidenza, per il modello di perdita dei capelli nella femmina: sintesi di una revisione sistematica Cochrane

androgenic-alopeciaIl modello di perdita dei capelli nella femmina (FPHL) o alopecia androgenetica è il tipo più comune di perdita dei capelli che colpisce le donne con ridotta densità dei capelli stesse e può avere un grave impatto psicologico.

È caratterizzata da una progressiva sostituzione dei follicoli piliferi terminali a ciclo lento con una peluria miniaturizzata e a ciclo rapido. La linea frontale dei capelli può essere o non essere conservata. Lo scopo di questa revisione è stato quello di valutare l'efficacia e la sicurezza dei trattamenti disponibili per FPHL. Le ricerche hanno incluso: il Registro Specializzato del Gruppo della pelle Cochrane, il Registro Centrale Cochrane degli Studi Clinici Controllati nella Libreria Cochrane, MEDLINE, EMBASE, AMED, PsycINFO, LILACS e diversi registri di studi in corso (Ottobre 2011).

Sono stati identificati gli studi randomizzati e controllati in donne con FPHL. Sono stati inclusi ventidue studi, comprendenti un totale di 2349 partecipanti. È stata valutata una serie di interventi, con 10 studi che hanno esaminato le concentrazioni variabili di minoxidil. I dati raccolti da quattro studi hanno indicato che una percentuale maggiore di partecipanti trattati con minoxidil, ha avuto un moderato aumento della ricrescita dei capelli rispetto al placebo (rischio relativo 1·86, intervallo di confidenza al 95% 1·42–2·43).

Non c'è stata alcuna differenza tra il numero di eventi negativi sperimentati nei due gruppi di intervento, uno con minoxidil due volte al giorno e l'altro con placebo, ad eccezione di un aumento segnalato per il minoxidil 5% due volte al giorno. I singoli studi sono risultati in accordo per la maggior parte degli altri confronti, che sono stati valutati per avere un più alto rischio di bias e/o se affrontavano i risultati pre-specificati per questa revisione e se forniscono un'evidenza limitata dell'efficacia e sicurezza di questi interventi. Tuttavia sono ancora necessari studi ben progettati, adeguatamente potenziati, randomizzati e controllati che studino altre opzioni di trattamento.

Storia della pubblicazione:

Titolo: Evidence-based treatments for female pattern hair loss: a summary of a Cochrane systematic review

Rivista: British Journal of Dermatology. doi: 10.1111/j.1365-2133.2012.11166.x

Autori: E.J. van Zuuren, Z. Fedorowicz, B. Carter

Affiliazioni: Department of Dermatology, B1-Q, Leiden University Medical Centre, PO Box 9600, 2300 RC Leiden, the Netherlands

UKCC (Bahrain Branch), College of Medicine, AMA International University of Bahrain, Awali, Bahrain

North Wales Centre for Primary Care Research, Bangor University, Wrexham, U.K.

Abstract: 

Female pattern hair loss (FPHL) or androgenic alopecia is the most common type of hair loss affecting women with reduced hair density and can have a serious psychological impact. It is characterized by progressive replacement of slow cycling terminal hair follicles by miniaturized, rapidly cycling vellus hair follicles. The frontal hair line may or may not be preserved. The aim of this review was to assess the evidence for the effectiveness and safety of the treatments available for FPHL. Searches included: Cochrane Skin Group Specialised Register, Cochrane Central Register of Controlled Clinical Trials in The Cochrane Library, MEDLINE, EMBASE, AMED, PsycINFO, LILACS and several ongoing trials registries (October 2011). Randomized controlled trials in women with FPHL were identified. Twenty-two trials, comprising 2349 participants, were included. A range of interventions was evaluated, with 10 studies examining varying concentrations of minoxidil. Pooled data from four studies indicated that a greater proportion of participants treated with minoxidil reported a moderate increase in their hair regrowth compared with placebo (relative risk 1·86, 95% confidence interval 1·42–2·43). There was no difference between the number of adverse events experienced in the twice daily minoxidil and the placebo intervention groups, except for a reported increase with minoxidil 5% twice daily. Single studies accounted for most of the other comparisons, which were assessed as either having high risk of bias and/or they did not address the prespecified outcomes for this review and provided limited evidence of either the effectiveness or safety of these interventions. Further well-designed, adequately powered randomized controlled trials investigating other treatment options are still required. 

Vidix

Sei un medico?

Entra a far parte della prima community di Dermatologi e Medici Estetici.

 Iscriviti

È semplice e gratuito