INderma

In evidenza: Primo Incontro AITEB - Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

Analisi multivariata dei fattori prognostici nei pazienti con alopecia areata rapidamente progressiva

alopecia-areataL'alopecia areata (AA) è un comune disturbo acquisito dei capelli che consiste in una perdita variabile dei capelli stessi. Anche se sono stati riportati vari fattori prognostici, non sono tuttora noti evidenti fattori per determinare la prognosi e un trattamento adeguato.

Obiettivo

Identificare i fattori prognostici nei pazienti con AA, specialmente per quelli con risultati positivi del test pull dei capelli alla prima visita o per quelli con una storia di AA rapidamente progressiva (RPAA) nei 6 mesi precedenti alla prima visita.

Metodi

Sono stati esaminati retrospettivamente per 3 anni, 1030 pazienti con diagnosi di AA al Tokyo Medical University Hospital, e la loro prognosi è stata valutata sulla base di vari indici utilizzando l'analisi multivariata.

Risultati

I pazienti con capelli vellus rigenerati hanno mostrato un miglioramento o un tasso di guarigione significativamente più alto, indipendentemente dalla gravità. L'insorgenza precoce e la lunga durata sono risultate significativamente associate con tassi di minore cura e di più elevata ricaduta. Pazienti con RPAA tendono a mostrare una buona prognosi indipendentemente dal trattamento impiegato.

Limitazioni

Il presente studio è retrospettivo, e le modalità di trattamento sono state scelte in base alle circostanze cliniche e sociali.

Conclusione

I pazienti con RPAA tendono a mostrare una prognosi favorevole indipendentemente dalla modalità di trattamento. Inoltre, la presenza di capelli vellus rigenerati può indicare una buona prognosi.

Storia della pubblicazione:

Titolo: Multivariate analysis of prognostic factors in patients with rapidly progressive alopecia areata

Rivista: Journal of the American Academy of Dermatology. Volume 67, Issue 6 , Pages 1163-1173, December 2012

Autori: Masaki Uchiyama, Chizu Egusa, Ayako Hobo, Ryokichi Irisawa, Masashi Yamazaki, Ryoji Tsuboi

Affiliazioni: Department of Dermatology, Tokyo Medical University, Tokyo, Japan

Abstract: 

Background

Alopecia areata (AA) is a common acquired hair disorder showing variable hair loss. Although various prognostic factors have been reported, no evident factors for determining prognosis and appropriate treatment are known.

Objective

To identify prognostic factors in AA patients, especially those with positive results for the hair-pull test on the first visit or with a history of rapidly progressive AA (RPAA) within 6 months prior to the first visit.

Methods

One thousand thirty (1030) patients diagnosed with AA at Tokyo Medical University Hospital were retrospectively examined for 3 years, and their prognosis was assessed on the basis of various indices using multivariate analysis.

Results

Patients with regenerated vellus hairs showed a significantly higher improvement or cure rate regardless of severity. Early onset and lengthy duration were significantly associated with lower cure, and higher relapse, rates. RPAA patients tended to show a good prognosis regardless of the treatment employed.

Limitations

The present study is retrospective, and treatment modalities were chosen according to clinical and social circumstances.

Conclusion

RPAA patients tend to show a favorable prognosis regardless of treatment modality. Furthermore, the presence of regenerated vellus hairs may indicate a good prognosis.

Vidix

Sei un medico?

Entra a far parte della prima community di Dermatologi e Medici Estetici.

 Iscriviti

È semplice e gratuito