link146 link147 link148 link149 link150 link151 link152 link153 link154 link155 link156 link157 link158 link159 link160 link161 link162 link163 link164 link165 link166 link167 link168 link169 link170 link171 link172 link173 link174 link175 link176 link177 link178 link179 link180 link181 link182 link183 link184 link185 link186 link187 link188 link189 link190 link191 link192 link193 link194 link195 link196 link197 link198 link199 link200 link201 link202 link203 link204 link205 link206 link207 link208 link209 link210 link211 link212 link213 link214 link215 link216 link217 link218 link219 link220 link221 link222 link223 link224 link225 link226 link227 link228 link229 link230 link231 link232 link233 link234 link235 link236 link237 link238 link239 link240 link241 link242 link243 link244 link245 link246 link247 link248 link249 link250 link251 link252 link253 link254 link255 link256 link257 link258 link259 link260 link261 link262 link263 link264 link265 link266 link267 link268 link269 link270 link271 link272 link273 link274 link275 link276 link277 link278 link279 link280 link281 link282 link283 link284 link285 link286 link287 link288 link289 link290 link291
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

Uno studio su efficacia e la sicurezza di dutasteride confrontata e finasteride per il trattamento dei soggetti maschi con alopecia androgenetica

Androgenetic-Alopecia1Il diidrotestosterone è il principale agente causativo coinvolto nell'alopecia androgenetica, una condizione debilitante sia dal punto di vista psicologico che fisico e che necessita di trattamento medico.

Obiettivo
Abbiamo cercato di confrontare l'efficacia e la sicurezza della dutasteride (inibitore della 5-alfa reduttasi tipo 1 e 2) con la finasteride (inibitore della 5-alfa reduttasi tipo 2) e con il placebo negli uomini affetti da alopecia androgenetica.

Metodi
In modo casuale, sono stati scelti uomini di età compresa tra i 20 e i 50 anni con alopecia androgenetica per ricevere il trattamento con dutasteride (0.02, 0.1, o 0.5 mg/d), finasteride (1 mg/d) o placebo per 24 settimane. L'end point primario è stato il numero di capelli (diametro 2.54 cm) alla settimana 24. Le altre valutazioni hanno incluso il conteggio dei capelli (diametro 1.13 cm) e la larghezza, ma anche le valutazioni fotografiche (ricercatori e gruppi), il cambiamento di fase e i risultati in termini di salute.

Risultati
In totale, sono stati inclusi nello studio 917 uomini. Nei soggetti trattati con dutasteride, il numero e la larghezza dei capelli sono aumentati in modo dipendente dalla dose: infatti, 0.5 mg di dutasteride hanno aumentato significativamente il conteggio e la larghezza dei capelli ad un diametro di 2.54 cm e, già alla 24esima settimana, ne hanno migliorato la crescita (vista frontale; valutazione fotografica di gruppo) rispetto alla finasteride (P = .003, P = .004, e P = .002, rispettivamente) o al placebo (P < .001). Il numero e la gravità degli eventi avversi sono stati simili tra i gruppi di trattamento.

Limitazioni
Lo studio è stato limitato a 24 settimane.

Conclusioni
La dutasteride ha aumentato la crescita e il recupero dei capelli negli uomini con alopecia androgenetica; inoltre questo farmaco è stato relativamente ben tollerato.

Storia della pubblicazione:

Titolo: A randomized, active- and placebo-controlled study of the efficacy and safety of different doses of dutasteride versus placebo and finasteride in the treatment of male subjects with androgenetic alopecia

Rivista: Journal of the American Academy of Dermatology. Volume 70, Issue 3 , Pages 489-498.e3, March 2014

Autori: Walter Gubelin Harcha, Julia Barboza Martínez, Tsen-Fang Tsai, Kensei Katsuoka, Makoto Kawashima, Ryoji Tsuboi, Allison Barnes, Geraldine Ferron-Brady, Dushen Chetty

Affiliazioni:Centro Médico Skinmed and Universidad de los Andes, Santiago, Chile

Abstract:
Background Dihydrotestosterone is the main androgen causative of androgenetic alopecia, a psychologically and physically harmful condition warranting medical treatment. Objective We sought to compare the efficacy and safety of dutasteride (type 1 and 2 5-alpha reductase inhibitor) with finasteride (type 2 5-alpha reductase inhibitor) and placebo in men with androgenetic alopecia. Methods Men aged 20 to 50 years with androgenetic alopecia were randomized to receive dutasteride (0.02, 0.1, or 0.5 mg/d), finasteride (1 mg/d), or placebo for 24 weeks. The primary end point was hair count (2.54-cm diameter) at week 24. Other assessments included hair count (1.13-cm diameter) and width, photographic assessments (investigators and panel), change in stage, and health outcomes. Results In total, 917 men were randomized. Hair count and width increased dose dependently with dutasteride. Dutasteride 0.5 mg significantly increased hair count and width in a 2.54-cm diameter and improved hair growth (frontal view; panel photographic assessment) at week 24 compared with finasteride (P = .003, P = .004, and P = .002, respectively) and placebo (all P < .001). The number and severity of adverse events were similar among treatment groups. Limitations The study was limited to 24 weeks. Conclusions Dutasteride increased hair growth and restoration in men with androgenetic alopecia and was relatively well tolerated.

BP-PB