INderma

In evidenza: Primo Incontro AITEB - Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

La vitiligine ad insorgenza infantile e ad insorgenza tardiva hanno caratteristiche epidemiologiche e cliniche diverse

vitiligine001La vitiligine ad esordio infantile è comune, tuttavia sono disponibili pochi dati relativi a questa tipologia di vitiligine.

Lo scopo di della ricerca è stato quello di fornire un confronto epidemiologico e clinico tra la vitiligine ad esordio infantile e la vitiligine ad esordio tardivo.

In questo studio trasversale sono stati presi in considerazione due gruppi di pazienti. Nel gruppo ad esordio infantile, sono stati inclusi i pazienti esaminati in successione presso la Vitiligo Clinic of Andreas Sygros Hospital for Skin and Venereal Diseases, Atene, Grecia, dal gennaio 2005 al dicembre 2009 che avevano avuto un esordio della malattia prima dell'età di 12 anni. Invece, il gruppo ad insorgenza tardiva comprendeva pazienti selezionati in modo casuale che erano stati esaminati nello stesso periodo e che avevano avuto un esordio della malattia dopo l'età di 12 anni. Dopo l'esame clinico, per ogni paziente è stato compilato un questionario standardizzato.

In tutto, nel gruppo ad esordio infantile sono stati inclusi 126 pazienti e 107 nel gruppo ad insorgenza tardiva. La vitiligine ad esordio infantile:

  1. alla presentazione iniziale si manifestava in diversi siti
  2. includeva più casi di tipo segmentale
  3. era stata caratterizzata da una più alta prevalenza di malattie allergiche e da una più bassa prevalenza di malattie tiroidee.

Una più lunga durata della malattia e una storia familiare positiva alle malattie della tiroide sono state associate con la presenza di malattie della tiroide solo nel gruppo ad esordio infantile. Nel gruppo ad insorgenza tardiva, solo il sesso femminile è stato associato con la presenza di malattie della tiroide.

Lo studio è stato condotto in un ospedale specializzato in malattie della pelle ed è possibile un bias di selezione verso i casi di vitiligine più gravi.

In conclusione, i risultati hanno mostrato che la vitiligine ad esordio infantile ha avuto delle caratteristiche cliniche ed epidemiologiche distinte, rispetto alla malattia ad insorgenza tardiva.

Storia della pubblicazione

Titolo: Childhood- and later-onset vitiligo have diverse epidemiologic and clinical characteristics

Fonte: Journal of the American Academy of Dermatology. Volume 66, Issue 6, Pages 954-958, June 2012

Autori: Electra Nicolaidou, Christina Antoniou, Alexandra Miniati, Eirini Lagogianni, Athina Matekovits, Alex Stratigos, Andreas Katsambas.

Affiliazioni: First Department of Dermatology, University of Athens School of Medicine, 21 Leonidiou Str, GR-14564 Athens, Greece.

Abstract: 

Background

Vitiligo onset during childhood is common. There are limited data regarding childhood-onset vitiligo.

Objective

We sought to provide an epidemiologic and clinical comparison between childhood- and later-onset vitiligo.

Methods

Two groups of patients were included in this cross-sectional study. Consecutive patients examined at the Vitiligo Clinic of Andreas Sygros Hospital for Skin and Venereal Diseases, Athens, Greece, from January 2005 to December 2009 with a disease onset before the age of 12 years were included in the childhood-onset group. The later-onset group included randomly selected patients who were examined at the same period and had a disease onset after the age of 12 years. After clinical examination, a standardized questionnaire was completed for each patient.

Results

In all, 126 patients were included in the childhood-onset and 107 patients in the later-onset group. Childhood-onset vitiligo: (1) involved different sites at initial presentation, (2) included more cases of segmental type, and (3) was characterized by a higher prevalence of allergic diseases and a lower prevalence of thyroid diseases. Longer duration of disease and a positive family history of thyroid disease were associated with the presence of thyroid disease only in the childhood-onset group. In the later-onset group, only female sex was associated with the presence of thyroid disease.

Limitations

The study was conducted in a hospital specializing in skin diseases and a selection bias toward more severe vitiligo cases is possible.

Conclusions

Childhood-onset vitiligo had distinct epidemiologic and clinical characteristics, compared with later-onset disease.

Vidix

Sei un medico?

Entra a far parte della prima community di Dermatologi e Medici Estetici.

 Iscriviti

È semplice e gratuito