link1314 link1315 link1316 link1317 link1318 link1319 link1320 link1321 link1322 link1323 link1324 link1325 link1326 link1327 link1328 link1329 link1330 link1331 link1332 link1333 link1334 link1335 link1336 link1337 link1338 link1339 link1340 link1341 link1342 link1343 link1344 link1345 link1346 link1347 link1348 link1349 link1350 link1351 link1352 link1353 link1354 link1355 link1356 link1357 link1358 link1359 link1360 link1361 link1362 link1363 link1364 link1365 link1366 link1367 link1368 link1369 link1370 link1371 link1372 link1373 link1374 link1375 link1376 link1377 link1378 link1379 link1380 link1381 link1382 link1383 link1384 link1385 link1386 link1387 link1388 link1389 link1390 link1391 link1392 link1393 link1394 link1395 link1396 link1397 link1398 link1399 link1400 link1401 link1402 link1403 link1404 link1405 link1406 link1407 link1408 link1409 link1410 link1411 link1412 link1413 link1414 link1415 link1416 link1417 link1418 link1419 link1420 link1421 link1422 link1423 link1424 link1425 link1426 link1427 link1428 link1429 link1430 link1431 link1432 link1433 link1434 link1435 link1436 link1437 link1438 link1439 link1440 link1441 link1442 link1443 link1444 link1445 link1446 link1447 link1448 link1449 link1450 link1451 link1452 link1453 link1454 link1455 link1456 link1457 link1458 link1459
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

ACS raccomanda la vaccinazione HPV nei pre-adolescenti

vaccino hpv

L'American Cancer Society (ACS) ha redatto nuove linee guida sul vaccino per il Papillomavirus umano (HPV), raccomandando la vaccinazione a tutti i bambini, sia maschi che femmine, di età compresa fra gli 11 e i 12 anni.

L'ACS si pronuncia dunque in favore delle pratiche promosse dal comitato consultivo in materia di immunizzazione (ACIP) del Center for Disease Control and Prevention (CDC). Le linee guida dell'ACS si concentrano su tre questioni principali: l'età di vaccinazione, la vaccinazione dei maschi tanto quanto delle femmine e l'uso del vaccino HPV enneavalente (9vHPV).

Le nuove linee guida sono state pubblicate il 19 luglio nell'edizione online di CA: A Cancer Journal for Clinicians.

I dati scientifici a disposizione evidenziano come il vaccino abbia la massima efficacia se somministrato in età prepuberale o nei primi anni dell'adolescenza, ma le linee guida di ACIP aggiungono un nuovo avvertimento: i pazienti di età compresa fra i 22 e i 26 che non hanno ancora ricevuto o completato la vaccinazione dovrebbero tener presente che l'efficacia del vaccino diminuisce con l'età.

"Il punto fondamentale è vaccinare ogni bambino di età compresa fra gli 11 e i 12 anni. È possibile cominciare anche prima, ma è importante che il ciclo di vaccinazioni finisca entro il tredicesimo anno di età", spiega la Dr.ssa Debbie Saslow, direttrice del dipartimento per la prevenzione del cancro e per la vaccinazione HPV presso l'ACS e autrice principale delle linee guida.

"L'ACS ha una posizione diversa da quella dell'ACIP e di molte altre istituzioni e si tratta di una differenza importante: siamo stati i più cauti in tema di vaccinazione somministrata sopra i 26 anni. Credo anche che siamo stati gli unici a dichiarare espressamente che si tratta di una mossa di prevenzione contro il cancro. Per evitare tumori legati al Papillomavirus umano è necessario vaccinare precocemente", ha sottolineato poi la Dr.ssa Saslow.

Il virus HPV è collegato alla maggior parte dei tumori che colpiscono la popolazione statunitense, tanto maschile che femminile, e che interessano la cervice, la vulva, la vagina, l'ano, il pene e l'area orofaringea. L'ACS stima che la vaccinazione HPV tramite vaccino enneavalente 9vHPV potrebbe prevenire 28.500 nuovi tumori all'anno nei soli Stati Uniti. La vaccinazione maschile, inoltre, ha una funzione protettiva per la popolazione femminile.

Le nuove raccomandazioni sono un aggiornamento delle linee guida diffuse da ACS nel 2007, nelle quali però non si discuteva dell'impiego del vaccino 9vHPV, al tempo non ancora disponibile, e della vaccinazione HPV per gli individui di sesso maschile, poiché non esisteva un vaccino approvato né un sufficiente corpus di prove in favore della sua adozione. Il vecchio documento inoltre non discuteva i dati recenti che sembrano dimostrare come l'efficacia del vaccino diminuisca con l'innalzarsi dell'età di vaccinazione.

L'aggiornamento arriva sulla scia di un recente intensificarsi degli sforzi da parte delle organizzazioni mediche per dare priorità alla vaccinazione HPV.

Nell'aprile 2016, l'American Society of Clinical Oncology (ASCO) ha rilasciato una dichiarazione in cui si legge che "sono necessari sforzi aggressivi per aumentare i tassi di vaccinazione HPV". ACS ha anche creato il programma Vaccinate Adolescents Against Cancer (Vaccinazione adolescenziale contro il cancro), che mira a sensibilizzare ed educare la popolazione per innalzare i tassi di vaccinazione.

"Se qualcuno pensa che questo vaccino non sia sicuro ed efficace, le prove contrarie sono sotto gli occhi di tutti. C'è molta disinformazione anche fra i genitori, che credono che la vaccinazione richieda lunghe discussioni sulla sessualità e la condotta sessuale, che essi possono essere riluttanti ad affrontare", sottolinea la Dr.ssa Saslow.

I dati indicano che i genitori sono generalmente bendisposti nei confronti del vaccino HPV, quando questo viene inserito nel piano di vaccinazione di routine per i bambini di 11-12 anni.

 

Raccomandazioni principali


- vaccinazione HPV per tutti i pazienti di età 11 e 12 anni, da somministrarsi insieme ad altri vaccini di routine
- la vaccinazione può essere avviata a partire dai 9 anni di età
- i soggetti di sesso femminile possono ricevere la vaccinazione con i vaccini bivalente (2vHPV) e quadrivalente (4vHPV), finché saranno disponibili, oppure con il vaccino enneavalente 9vHPV
- i soggetti di sesso maschile possono ricevere la vaccinazione con il vaccino quadrivalente (4vHPV), finché sarà disponibile, oppure con il vaccino enneavalente 9vHPV
- la vaccinazione dovrebbe avvenire nelle femmine di età compresa tra i 13 ed i 26 anni e nei maschi di età compresa tra i 13 ed i 21 anni, che non sono stati precedentemente vaccinati o che non hanno terminato la serie di tre dosi
- i soggetti di sesso maschile di età compresa fra i 22 ed i 26 anni possono essere vaccinati
- la vaccinazione dovrebbe essere completata entro il tredicesimo compleanno, per ottenere la massima efficacia; le vaccinazioni tardive devono essere portate a termine al più presto
- la vaccinazione è raccomandata fino ai 26 anni per i soggetti di sesso maschile che hanno rapporti sessuali con altri soggetti di sesso maschile e per tutti i soggetti con sistema immunitario compromesso (inclusi i soggetti affetti da HIV)

 

Riferimenti:

CA: A Cancer Journal for Clinicians, edizione online del 19 luglio 2016; doi:10.3322/caac.21355