link584 link585 link586 link587 link588 link589 link590 link591 link592 link593 link594 link595 link596 link597 link598 link599 link600 link601 link602 link603 link604 link605 link606 link607 link608 link609 link610 link611 link612 link613 link614 link615 link616 link617 link618 link619 link620 link621 link622 link623 link624 link625 link626 link627 link628 link629 link630 link631 link632 link633 link634 link635 link636 link637 link638 link639 link640 link641 link642 link643 link644 link645 link646 link647 link648 link649 link650 link651 link652 link653 link654 link655 link656 link657 link658 link659 link660 link661 link662 link663 link664 link665 link666 link667 link668 link669 link670 link671 link672 link673 link674 link675 link676 link677 link678 link679 link680 link681 link682 link683 link684 link685 link686 link687 link688 link689 link690 link691 link692 link693 link694 link695 link696 link697 link698 link699 link700 link701 link702 link703 link704 link705 link706 link707 link708 link709 link710 link711 link712 link713 link714 link715 link716 link717 link718 link719 link720 link721 link722 link723 link724 link725 link726 link727 link728 link729
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

La somministrazione topica di ossigeno disciolto riduce l'infiammazione e influenza positivamente le proteine strutturali della pelle umana sana e intatta

structural-proteinsPoiché l'ossigeno è essenziale per la guarigione delle ferite e vi è un limitata diffusione attraverso lo strato corneo nell'epidermide, abbiamo voluto valutare se la somministrazione topica di ossigeno completamente disciolto sulla pelle umana intatta avrebbe potuto migliorare il funzionamento clinico ed istologico della stessa.
Obiettivi
Cinquanta soggetti sani hanno completato una valutazione clinica pilota per valutare l'efficacia e la tollerabilità di una medicazione con ossigeno disciolto (OxygeneSys™-Continuous) per migliorare la salute e l'aspetto della pelle intatta.
Metodi
È stata condotta un'analisi clinica su 50 soggetti; inoltre, è stata eseguita l'analisi di espressione genica e istologica su 12 soggetti dei 50 iniziali in modo da valutare l'effetto della medicazione con ossigeno disciolto.
Risultati
I dati clinici dimostrano che la medicazione è stata ben tollerata, e diverse misure di salute e integrità della pelle hanno mostrato dei miglioramenti rispetto al sito con medicazione di controllo. È stato osservato un aumento statisticamente significativo dell'idratazione cutanea tra le settimane 0-4, 4-8, e 0-8 (P < 0.05 ad ogni tempo). Le classificazioni dei livelli di desquamazione, di rugosità e struttura della pelle eseguite da un ricercatore in cieco hanno mostrato una diminuzione significativa dal basale fino all'ottava settimana (P < 0.05). Le medicazioni sono state rimosse prima della valutazione del ricercatore. Inoltre, questi dati sono supportati dagli studi istologici e di espressione genica, che hanno mostrato una riduzione generale dei marcatori della risposta infiammatoria e dei prodotti di trascrizione (IL-6, IL-8, TNF-alpha, MMP-1, e MMP-12), pur consentendo un generale aumento delle proteine strutturali della pelle (collagene I, elastina e filaggrina). Inoltre, i segnali di p53 nei campioni bioptici hanno supportano le osservazioni del ricercatore riguardo l'assenza di problemi di sicurezza.
Conclusione
I dati dello studio dimostrano che queste medicazioni non hanno effetti deleteri, ma anzi stimolano gli effetti benefici sulla pelle intatta e non danneggiata.

Storia della pubblicazione:

Titolo: Topically delivered dissolved oxygen reduces inflammation and positively influences structural proteins in healthy intact human skin

Rivista: Journal of Cosmetic Dermatology. doi: 10.1111/jocd.12039

Autori: Robert S Kellar, Robert G Audet, David F Roe, Lawrence A Rheins, Zoe Diana Draelos

Affiliazioni:Development Engineering Sciences, Flagstaff, Arizona, USA AcryMed, Beaverton, Oregon, USA LAR Consulting, LLC, Scottsdale, Arizona, USA Department of Dermatology, Duke University School of Medicine, Durham, North Carolina, USA

Abstract:
Background As oxygen is essential for wound healing and there is limited diffusion across the stratum corneum into the epidermis, we wanted to evaluate whether the topical delivery of a total dissolved oxygen in dressing form on intact human subject skin would improve clinical and histologic skin functioning. Aims Fifty normal, healthy subjects completed a pilot clinical evaluation to assess the efficacy and tolerability of a dissolved oxygen dressing (OxygeneSys™-Continuous) to improve the health and appearance of intact skin. Methods Clinical analysis was performed on 50 subjects; histological and gene expression analysis was performed on 12 of the 50 subjects to assess the effect of the dissolved oxygen dressing. Results Clinical data demonstrate that the dressing is well tolerated, and several measures of skin health and integrity showed improvements compared with a control dressing site. Skin hydration measurements showed a statistically significant increase in skin hydration at 0–4, 4–8, and 0–8 weeks (P < 0.05 at each time point). The blinded clinical investigator's grading of desquamation, roughness, and skin texture show significant decreases from baseline to the 8-week time point (P < 0.05). The dressings were removed prior to the blinded clinical investigator's grading. These data were supported by the histological and gene expression studies, which showed a general reduction in inflammatory response markers and transcription products (IL-6, IL-8, TNF-alpha, MMP-1, and MMP-12), while facilitating a general increase in structural skin proteins (collagen I, elastin, and filaggrin). Additionally, p53 signals from biopsy samples support the clinical investigator's observations of no safety concerns. Conclusion The data from this study demonstrate that the dressing has no deleterious effects and stimulates beneficial effects on intact, nonwounded skin.