link438 link439 link440 link441 link442 link443 link444 link445 link446 link447 link448 link449 link450 link451 link452 link453 link454 link455 link456 link457 link458 link459 link460 link461 link462 link463 link464 link465 link466 link467 link468 link469 link470 link471 link472 link473 link474 link475 link476 link477 link478 link479 link480 link481 link482 link483 link484 link485 link486 link487 link488 link489 link490 link491 link492 link493 link494 link495 link496 link497 link498 link499 link500 link501 link502 link503 link504 link505 link506 link507 link508 link509 link510 link511 link512 link513 link514 link515 link516 link517 link518 link519 link520 link521 link522 link523 link524 link525 link526 link527 link528 link529 link530 link531 link532 link533 link534 link535 link536 link537 link538 link539 link540 link541 link542 link543 link544 link545 link546 link547 link548 link549 link550 link551 link552 link553 link554 link555 link556 link557 link558 link559 link560 link561 link562 link563 link564 link565 link566 link567 link568 link569 link570 link571 link572 link573 link574 link575 link576 link577 link578 link579 link580 link581 link582 link583
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

Trattamento con alte dosi di isotretinoina, tasso di recidive ed eventi avversi nei pazienti con acne volgare

acne-3L'isotretinoina rappresenta il trattamento più efficace per l'acne; purtroppo non è stato ancora trovato il regime di dosaggio ideale.

Obiettivo:
In questo studio abbiamo voluto determinare i tassi di recidiva dell'acne volgare e i secondi tentativi con isotretinoina dopo trattamento con alte dosi cumulative della stessa; inoltre abbiamo voluto analizzare i cambiamenti nel profilo degli effetti avversi.

Progettazione, Impostazioni e Partecipanti:
Dal 1° Agosto 2008 al 31 Agosto 2010 è stato condotto uno studio prospettico e osservazionale in un centro di cura terziario accademico. In totale sono stati inseriti nello studio 180 pazienti con acne resistente agli altri trattamenti. Di questi, 116 hanno partecipato al follow-up di 12 mesi ottenendo un tasso di risposta del 64.4%.

Esposizione:
I pazienti hanno ricevuto l'isotretinoina con un dosaggio basato sul giudizio dei fornitori. Inoltre i pazienti sono stati divisi in 2 gruppi sulla base del dosaggio cumulativo (< 220 mg/kg e ≥ 220 mg/kg).

Principali Risultati e Misure:
Sono stati raccolti i dati riguardo le recidive (trattamento con un farmaco topico o orale per l'acne dopo un ciclo di trattamento con isotretinoina) e i secondi tentativi di trattamento (ulteriore trattamento con isotretinoina) dopo 12 mesi di follow-up, ma anche i dati sugli effetti negativi sperimentati durante e dopo i 12 mesi di trattamento.

Risultati:
L'età media dei partecipanti è stata di 19.3 anni, il 51.9% era di sesso femminile mentre il 74.1% era bianco. Al follow-up di 12 mesi, il 97.4% dei pazienti ha riferito che la propria acne era migliorata. Nel complesso, è stata osservata una recidiva dell'acne nel 32.7% dei pazienti dopo 12 mesi, mentre l'1.72% dei pazienti ha necessitato di un secondo ciclo di trattamento. Nel gruppo di trattamento a basso dosaggio (< 220 mg/kg), il tasso di recidiva si è attestato intorno al 47.4% (CI al 95%, 32.3%-63.0%) rispetto al 26.9% (CI al 95%, 18.3%-37.8%) del gruppo al alto dosaggio (P = .03). Quasi il 100% dei pazienti in entrambi i gruppi ha sviluppato la chielite e la xerosi durante il trattamento; inoltre, la dermatite da retinoidi è stata significativamente più frequente nel gruppo di trattamento ad alto dosaggio ( 53.8% vs 31.6%; P = .02). Nessuno degli altri effetti avversi è stato significativamente diverso tra i 2 gruppi.

Conclusioni:
Il regime di dosaggio utilizzato in questo studio è stato notevolmente superiore rispetto a quello utilizzato nei precedenti studi con isotretinoina. Dopo un anno dal completamento del trattamento abbiamo scoperto che i pazienti trattati con 220 mg/kg o con dosi superiori hanno avuto un rischio di recidiva significativamente ridotto. Durante il trattamento, il rash cutaneo è stato l'unico effetto negativo ad essere significativamente più comune nel gruppo ad alto dosaggio. Pertanto questo studio suggerisce che le dosi significativamente più elevate di isotretinoina sono efficaci per il trattamento dell'acne e diminuiscono i tassi di recidiva senza aumentare gli effetti collaterali.

Storia della pubblicazione:

Titolo: High-Dose Isotretinoin Treatment and the Rate of Retrial, Relapse, and Adverse Effects in Patients With Acne Vulgaris

Rivista: JAMA Dermatol. 2013;149(12):1392-1398. doi:10.1001/jamadermatol.2013.6746

Autori: Rachel C. Blasiak, MD, MPH1; Christopher R. Stamey, BS2; Craig N. Burkhart, MD1; Aida Lugo-Somolinos, MD1; Dean S. Morrell, MD1

Affiliazioni:Department of Dermatology, School of Medicine, University of North Carolina at Chapel Hill Currently a medical student at the School of Medicine, University of North Carolina at Chapel Hill

Abstract:
Importance Isotretinoin is the most effective treatment for acne. The ideal dosing regimen is unknown. Objective To determine the rates of relapse of acne vulgaris and retrial of isotretinoin after high cumulative-dose treatment and the changes to the adverse effect profile. Design, Setting, and Participants A prospective, observational, intervention study was conducted from August 1, 2008, to August 31, 2010, in a single academic tertiary care center with multiple providers. A total of 180 patients with acne resistant to other treatments were enrolled. Of these, 116 participated in the 12-month follow-up survey, for a response rate of 64.4%. Exposure Patients received isotretinoin, with dosing based on the providers’ judgment. Patients were divided into 2 groups on the basis of cumulative dosing (< 220 mg/kg and ≥ 220 mg/kg). Main Outcomes and Measures Relapse (treatment with a prescription topical or oral acne medication after a course of isotretinoin) or retrial (retreatment with isotretinoin) at 12-month follow-up and adverse effects experienced during and after 12 months of treatment. Results The mean age of the participants was 19.3 years, 51.9% were female, and 74.1% were white. At 12 months’ follow-up, 97.4% of the patients reported that their acne was improved. Overall, acne in 32.7% of patients in the study relapsed at 12 months, and 1.72% of the patients required a retrial. In the lower-dose treatment group (< 220 mg/kg), the relapse rate was 47.4% (95% CI, 32.3%-63.0%) compared with 26.9% (95% CI, 18.3%-37.8%) in the high-dose group (P = .03). Almost 100% of the patients in both treatment groups developed cheilitis and xerosis during treatment. Retinoid dermatitis was significantly more common in the high-dose treatment group (53.8% vs 31.6%; P = .02). None of the other adverse effects was significantly different between the 2 groups. Conclusions and Relevance The dosing regimen used in the present study is considerably higher than that used in previous studies of isotretinoin. At 1 year after completion of isotretinoin treatment, we found that patients receiving 220 mg/kg or more had a significantly decreased risk of relapse. Rash was the only adverse effect that was significantly more common in the high-dose group during treatment. This study suggests that significantly higher doses of isotretinoin are effective for treating acne and decreasing relapse rates without increasing adverse effects.