link1168 link1169 link1170 link1171 link1172 link1173 link1174 link1175 link1176 link1177 link1178 link1179 link1180 link1181 link1182 link1183 link1184 link1185 link1186 link1187 link1188 link1189 link1190 link1191 link1192 link1193 link1194 link1195 link1196 link1197 link1198 link1199 link1200 link1201 link1202 link1203 link1204 link1205 link1206 link1207 link1208 link1209 link1210 link1211 link1212 link1213 link1214 link1215 link1216 link1217 link1218 link1219 link1220 link1221 link1222 link1223 link1224 link1225 link1226 link1227 link1228 link1229 link1230 link1231 link1232 link1233 link1234 link1235 link1236 link1237 link1238 link1239 link1240 link1241 link1242 link1243 link1244 link1245 link1246 link1247 link1248 link1249 link1250 link1251 link1252 link1253 link1254 link1255 link1256 link1257 link1258 link1259 link1260 link1261 link1262 link1263 link1264 link1265 link1266 link1267 link1268 link1269 link1270 link1271 link1272 link1273 link1274 link1275 link1276 link1277 link1278 link1279 link1280 link1281 link1282 link1283 link1284 link1285 link1286 link1287 link1288 link1289 link1290 link1291 link1292 link1293 link1294 link1295 link1296 link1297 link1298 link1299 link1300 link1301 link1302 link1303 link1304 link1305 link1306 link1307 link1308 link1309 link1310 link1311 link1312 link1313
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

FDA mette in guardia circa il rischio di lesioni gravi a seguito di iniezioni con filler

filler injection risks

L'agenzia americana FDA sta cercando di creare maggiore consapevolezza, negli operatori sanitari tanto quanto nel pubblico, circa il rischio, raro ma significativo, di lesioni gravi, che possono verificarsi a seguito dell'accidentale iniezione di filler nei vasi sanguigni.

 

L'iniezione accidentale di filler può bloccare i vasi sanguigni e così limitare l'apporto di sangue ai tessuti, causando embolizzazione e portando a effetti quali peggioramento della vista, cecità, ictus, danni e/o necrosi della pelle e delle strutture sottostanti.

Questo genere di iniezione accidentale nei vasi sanguigni può verificarsi durante qualsiasi procedura di iniezione di filler, in qualunque parte del volto; tuttavia, la review della letteratura condotta dagli esperti dell'FDA ha evidenziato un maggior rischio di questo tipo di incidenti in alcune zone del volto. Fra queste: l'area tra le sopracciglia e il naso (glabella), la zona circostante e interna del naso, la fronte e le aree intorno agli occhi (regione periorbitale).

La FDA ha dichiarato di star lavorando con i produttori di filler, per far sì che aggiornino le loro etichette per rendere chiaro il possibile rischio di gravi lesioni causate da iniezione accidentale di filler dermici nei vasi sanguigni, in modo tale che "sia i fornitori di servizi sanitari che i pazienti abbiano una migliore comprensione dei rischi associati alle iniezioni con filler".

Vari filler di tessuti molli, chiamati anche filler dermici, protesi facciali iniettabili, o filler antirughe, sono stati approvati dalla FDA, come metodo per ridurre la comparsa delle rughe e per aumentare il volume di labbra o guance. I filler vengono iniettati direttamente nella zona da trattare. Il successo del trattamento dipende dalle condizioni di salute generali del paziente, dall'abilità dell'operatore sanitario, dal sito di iniezione dal ipo di filler utilizzato.

Le raccomandazioni dell'FDA sono chiare: "i filler dovrebbero essere utilizzati solo da operatori sanitari con una formazione e una esperienza adeguate, con una profonda conoscenza dell'anatomia del volto e del sito di iniezione". Ecco alcune delle pratiche proposte da FDA per un più sicuro impiego dei filler.

  •  Prima dell'iniezione, informare in maniera dettagliata il paziente circa tutti i rischi della procedura, nonché del prodotto specifico che si intende utilizzare.

  • Poiché filler diversi sono approvati per l'impiego in aree diverse del volto, assicurarsi che il prodotto selezionato sia approvato per la zona da trattare.

  • Prestare particolare attenzione quando si iniettano filler: per esempio, iniettare il prodotto lentamente e applicare la minor quantità di pressione possibile.

  • Conoscere i segni e sintomi associati all'iniezione accidentale nei vasi sanguigni e avere un piano dettagliato sulla procedura da impiegare se dovesse verificarsi un incidente di questo tipo. Ciò può includere il trattamento in loco e/o il rinvio immediato ad un altro fornitore di assistenza sanitaria per il trattamento.

  • Interrompere immediatamente l'iniezione se il paziente mostra segni o sintomi associati con l'iniezione in un vaso sanguigno, quali: cambiamenti nella visione, segni di un ictus, pallore o dolore insolito durante o subito dopo la procedura.

  • Raccomandare ai pazienti di consultare immediatamente un medico dopo la procedura, se si manifestano segni e sintomi associati all'iniezione in un vaso sanguigno.

  • Educare i dipendenti della struttura sanitaria su come assistere rapidamente i pazienti che riportano segni e sintomi di complicanze da riempimento.

 

Riferimenti:

Unintentional Injection of Soft Tissue Filler into Blood Vessels in the Face — FDA Safety Communications, 28 maggio 2015