link1168 link1169 link1170 link1171 link1172 link1173 link1174 link1175 link1176 link1177 link1178 link1179 link1180 link1181 link1182 link1183 link1184 link1185 link1186 link1187 link1188 link1189 link1190 link1191 link1192 link1193 link1194 link1195 link1196 link1197 link1198 link1199 link1200 link1201 link1202 link1203 link1204 link1205 link1206 link1207 link1208 link1209 link1210 link1211 link1212 link1213 link1214 link1215 link1216 link1217 link1218 link1219 link1220 link1221 link1222 link1223 link1224 link1225 link1226 link1227 link1228 link1229 link1230 link1231 link1232 link1233 link1234 link1235 link1236 link1237 link1238 link1239 link1240 link1241 link1242 link1243 link1244 link1245 link1246 link1247 link1248 link1249 link1250 link1251 link1252 link1253 link1254 link1255 link1256 link1257 link1258 link1259 link1260 link1261 link1262 link1263 link1264 link1265 link1266 link1267 link1268 link1269 link1270 link1271 link1272 link1273 link1274 link1275 link1276 link1277 link1278 link1279 link1280 link1281 link1282 link1283 link1284 link1285 link1286 link1287 link1288 link1289 link1290 link1291 link1292 link1293 link1294 link1295 link1296 link1297 link1298 link1299 link1300 link1301 link1302 link1303 link1304 link1305 link1306 link1307 link1308 link1309 link1310 link1311 link1312 link1313
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

Immunità innata e mobilitazione delle cellule staminali dei cheratinociti: i vecchi giocatori giocano un nuovo gioco?

cellule-staminaliLa pelle costituisce una barriera anatomica contro agenti fisici, chimici e biologici. Pertanto, non è sorprendente che si sia ben sviluppata l'immunità innata. Quello che troviamo sorprendente è che le cellule staminali CD49f+/CD34+ del follicolo pilifero dei capelli abbiano un profilo di espressione arricchito per così tanti geni coinvolti nell'immunità innata.

Queste cellule staminali richiedono una protezione supplementare contro gli insulti ambientali? Oppure, potrebbe esserci un nuovo ruolo per questi geni? Per rispondere a queste domande, dobbiamo prima riassumere i ruoli di alcuni giocatori chiave nell'immunità innata epidermica. In seguito ci concentriamo sulla loro espressione in cellule staminali CD49f+/CD34+ del follicolo pilifero.

Poi consideriamo i dati recenti che suggeriscono un nuovo ruolo per questi "vecchi giocatori" nella regolamentazione e nella mobilizzazione delle cellule staminali ematopoietiche e mesenchimali. Infine, ipotizziamo che i "vecchi giocatori" in queste cellule staminali del follicolo pilifero dei capelli, possano giocare un "nuovo gioco".

La pelle costituisce una barriera anatomica contro agenti fisici, chimici e biologici. Pertanto, non è sorprendente che si sia ben sviluppata l'immunità innata. Quello che troviamo sorprendente è che le cellule staminali CD49f+/CD34+ del follicolo pilifero dei capelli abbiano un profilo di espressione arricchito per così tanti geni coinvolti nell'immunità innata. Queste cellule staminali richiedono una protezione supplementare contro gli insulti ambientali? Oppure, potrebbe esserci un nuovo ruolo per questi geni? Per rispondere a queste domande, dobbiamo prima riassumere i ruoli di alcuni giocatori chiave nell'immunità innata epidermica. In seguito ci concentriamo sulla loro espressione in cellule staminali CD49f+/CD34+ del follicolo pilifero. Poi consideriamo i dati recenti che suggeriscono un nuovo ruolo per questi “vecchi giocatori" nella regolamentazione e nella mobilizzazione delle cellule staminali ematopoietiche e mesenchimali. Infine, ipotizziamo che i “vecchi giocatori" in queste cellule staminali del follicolo pilifero dei capelli, possono giocare un "nuovo gioco".

Fonte:

Titolo: Innate immunity and the regulation and mobilization of keratinocyte stem cells: Are the old players playing a new game?

Rivista: Experimental Dermatology. doi: 10.1111/j.1600-0625.2012.01566.x

Autori: Ashok Singh, Rebecca J. Morris

Affiliazioni: Laboratory onStem Cells and Cancer, The Hormel Institute/Univ. Minnesota, Austin, MN, USA

Abstract: 

 The skin provides an anatomical barrier to physical, chemical and biological agents. Hence, it is not surprising that it has well developed innate immunity. What we find surprising is that the CD49f+/CD34+ hair follicle stem cells should have an enriched expression profile of so many genes involved in innate immunity. Do these stem cells require extra protection from environmental insults? Or, could there be a new role for these genes? To probe these questions, we first summarize the roles of some key players in epidermal innate immunity. We next focus on their expression in CD49f+/CD34+ hair follicle stem cells. Then weconsider recent data suggesting a new role for these "old players" in the regulation and mobilization of hematopoietic and mesenchymal stem cells. Finally, we hypothesize that the "old players" in these hair follicle stem cells, may be playing a "new game".