link876 link877 link878 link879 link880 link881 link882 link883 link884 link885 link886 link887 link888 link889 link890 link891 link892 link893 link894 link895 link896 link897 link898 link899 link900 link901 link902 link903 link904 link905 link906 link907 link908 link909 link910 link911 link912 link913 link914 link915 link916 link917 link918 link919 link920 link921 link922 link923 link924 link925 link926 link927 link928 link929 link930 link931 link932 link933 link934 link935 link936 link937 link938 link939 link940 link941 link942 link943 link944 link945 link946 link947 link948 link949 link950 link951 link952 link953 link954 link955 link956 link957 link958 link959 link960 link961 link962 link963 link964 link965 link966 link967 link968 link969 link970 link971 link972 link973 link974 link975 link976 link977 link978 link979 link980 link981 link982 link983 link984 link985 link986 link987 link988 link989 link990 link991 link992 link993 link994 link995 link996 link997 link998 link999 link1000 link1001 link1002 link1003 link1004 link1005 link1006 link1007 link1008 link1009 link1010 link1011 link1012 link1013 link1014 link1015 link1016 link1017 link1018 link1019 link1020 link1021
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

Trattamento delle cicatrici atrofiche del viso provocate dall'acne vulgaris, con laser Q-Switched Nd:YAG (neodimio: ittrio-alluminio-granato) a lunghezza d'onda di 1064 nm

acne-scarsIl laser Q-Switched Nd: YAG (1064 nm) è una nuova modalità che è stata segnalata per la sua efficacia nel trattamento delle cicatrici da acne.

Obiettivo. Valutare l'efficacia e la sicurezza di questo laser nel trattamento delle cicatrici da acne.

Pazienti e metodi. Questo studio descrittivo e comparativo di una serie di casi, è stato condotto all'Al-Najaf Teaching Hospital di Kufa, in Iraq da ottobre 2010 a ottobre 2011. Sono stati inclusi nello studio un totale di 16 pazienti con cicatrici facciali da acne, in grado da lieve a moderato; 10 di loro hanno completato lo studio. Tutti i pazienti presentavano un tipo III di pelle secondo la scala Fitzpatrick. I pazienti sono stati divisi in due gruppi A e B e sono stati trattati con due diverse fluenze di energia: 5 J/cm2 per il gruppo (A) e 15 J/cm2 per il gruppo (B). Per ogni paziente sono state eseguite cinque sessioni di trattamento ad intervalli di 2 settimane e tutti sono stati seguiti per 6 mesi. Il miglioramento è stato valutato con metodi oggettivi e soggettivi.

Risultati. I cambiamenti nei punteggi dell'acne, in entrambi i gruppi, sono stati statisticamente insignificanti dopo 6 mesi di follow-up. Solo due pazienti si sono dichiarati soddisfatti del miglioramento dopo il trattamento: un paziente per ogni gruppo. Non sono stati segnalati gravi effetti collaterali.

Conclusione. Il laser Q-Switched Nd:YAG (1064 nm) può essere utilizzato nel trattamento di cicatrici atrofiche facciali causate dall'acne vulgaris.

Storia della pubblicazione:

Titolo: Treatment of atrophic facial scars of acne vulgaris by Q-Switched Nd:YAG (Neodymium: Yttrium-Aluminum-Garnet) laser 1064 nm wavelength.

Rivista: J Cosmet Laser Ther. 2012 Oct;14(5):224-33.

Autori: Maluki AH, Mohammad FH.

Affiliazioni: College of Medicine, University of Kufa , Al-Najaf , Iraq.

Abstract: 

Abstract Background. Q-Switched Nd:YAG laser (1064 nm) is a new modality that was reported to be effective in treatment of acne scars. Objective. To evaluate the effectiveness and the safety of this laser in treatment of acne scars. Patients and methods. This case series, descriptive and comparative study was conducted in Al-Najaf Teaching Hospital of Kufa Medical College, Iraq from October 2010 to October 2011. A total of 16 patients having mild to moderate facial acne scars were enrolled; 10 of them completed the study. All patients had Fitzpatrick skin type III. They were divided into two groups A and B and were treated with two different energy fluences: 5 J/cm2 for group (A) and 15 J/cm2 for group (B). Five treatment sessions with 2-week intervals were done for all patients and were followed up for 6 months. The improvement was evaluated by objective and subjective methods. Results. Changes in acne scores in both groups were statistically insignificant after 6 months follow-up. Only two patients were satisfied with the improvement after treatment- one patient from each group. No serious side effects were reported. Conclusion. Q-Switched Nd:YAG laser (1064 nm) can be used in treating atrophic facial scars of acne vulgaris.