link438 link439 link440 link441 link442 link443 link444 link445 link446 link447 link448 link449 link450 link451 link452 link453 link454 link455 link456 link457 link458 link459 link460 link461 link462 link463 link464 link465 link466 link467 link468 link469 link470 link471 link472 link473 link474 link475 link476 link477 link478 link479 link480 link481 link482 link483 link484 link485 link486 link487 link488 link489 link490 link491 link492 link493 link494 link495 link496 link497 link498 link499 link500 link501 link502 link503 link504 link505 link506 link507 link508 link509 link510 link511 link512 link513 link514 link515 link516 link517 link518 link519 link520 link521 link522 link523 link524 link525 link526 link527 link528 link529 link530 link531 link532 link533 link534 link535 link536 link537 link538 link539 link540 link541 link542 link543 link544 link545 link546 link547 link548 link549 link550 link551 link552 link553 link554 link555 link556 link557 link558 link559 link560 link561 link562 link563 link564 link565 link566 link567 link568 link569 link570 link571 link572 link573 link574 link575 link576 link577 link578 link579 link580 link581 link582 link583
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

L'acido lattico come nuovo agente terapeutico di peeling nel trattamento della malattia linfatica (melanosi cutanea frizionale)

peeling-agentLa malattia linfatica (melanosi cutanea frizionale) è un problema dermatologico comune. È stato dimostrato che l'acido lattico a piena forza è un agente di peeling efficace e sicuro nel trattamento del melasma.

Obiettivo: Valutare l'efficacia e la sicurezza del peeling chimico con acido lattico per il trattamento della malattia linfatica.

Materiali e Metodi: Questo studio terapeutico, in aperto è stato condotto nel Dipartimento di Dermatologia a Najaf e agli Ospedali Universitari di Baghdad, da Marzo 2007 a Ottobre 2008. L'acido lattico a piena forza (92%, pH 3.5) è stato usato come agente di peeling. Le sessioni di trattamento sono state effettuate ogni 2 settimane fino a quando è stata raggiunta la risposta desiderata (ma non più di 6 sedute). La risposta alla terapia è stata valutata con metodi oggettivi e soggettivi. Tutti i pazienti sono stati seguiti mensilmente per 3 mesi dopo l'ultima sessione di trattamento.

Risultati: Sono stati inclusi nello studio 52 pazienti con caratteristiche cliniche tipiche della malattia linfatica. Tutti i pazienti erano magri, con ossa sporgenti e con un basso indice di massa corporea, e hanno tutti fornito la storia di utilizzazione di linfa (agente pulente) durante il bagno. Il numero di sedute è variato da 2 a 6 sessioni. La pigmentazione è stata migliorata in tutti i pazienti come evidenziato anche dai metodi oggettivi e soggettivi, e questa risposta è stata statisticamente molto significativa. Non sono stati registrati significativi effetti collaterali nei pazienti trattati. Il miglioramento è stato sostenuto senza alcuna ricaduta evidente per tutto il periodo di follow-up.

Conclusione: Il peeling con acido lattico è una modalità di terapia nuova e non costosa nel trattamento della melanosi cutanea in pazienti con malattia linfatica.

Storia della pubblicazione:

Titolo: Lactic acid as a new therapeutic peeling agent in the treatment of lifa disease (frictional dermal melanosis)

Rivista: Indian Journal of Dermatology. doi: 10.4103/0019-5154.103063

Autori: Khalifa E Sharquie, Muhsin A Al-Dhalimi, Adil A Noaimi, Hussein A Al-Sultany

Affiliazioni: Scientific Council of Dermatology and Venereology-Iraqi Board for Medical Specializations, Baghdad, Iraq

Department of Dermatology and Venereology, College of Medicine, University of Kufa, Kufa, Iraq

Department of Dermatology and Venereology, University of Baghdad, Baghdad, Iraq

Department of Dermatology and Venereology, University of Babylon, Babylon, Iraq

Abstract: 

Background: Lifa disease (frictional dermal melanosis) is a common dermatological problem. Full strength lactic acid has been proved to be effective and safe peeling agent in the treatment of melasma. Objective: To assess the effectiveness and the safety of lactic acid chemical peeling in the treatment of lifa disease. Materials and Methods: This open label therapeutic trial was conducted in Department of Dermatology in Najaf and Baghdad Teaching Hospitals, from March 2007-October 2008. Full strength lactic acid (92%, pH 3.5) was used as a peeling agent. The treatment sessions were done every 2 weeks until the desired response was achieved (but not more than 6 sessions). The response to therapy was evaluated by objective and subjective methods. All patients were followed monthly for 3 months after the last treatment session. Results: 52 patients with typical clinical features of lifa disease were included. All patients were slim with prominent bones and low body mass index, and gave history of using the lifa (washing agent) during bathing. The number of sessions ranged from 2-6 sessions. The pigmentation was improved in all patients as revealed by objective and subjective methods, and this response was statistically highly significant. No significant side effects were recorded in all treated patients. The improvement has been sustained without any obvious relapse throughout the follow-up period. Conclusion: Lactic acid peel is a new, non-costly mode of therapy in treating dermal melanosis in patients with lifa disease.