link0 link1 link2 link3 link4 link5 link6 link7 link8 link9 link10 link11 link12 link13 link14 link15 link16 link17 link18 link19 link20 link21 link22 link23 link24 link25 link26 link27 link28 link29 link30 link31 link32 link33 link34 link35 link36 link37 link38 link39 link40 link41 link42 link43 link44 link45 link46 link47 link48 link49 link50 link51 link52 link53 link54 link55 link56 link57 link58 link59 link60 link61 link62 link63 link64 link65 link66 link67 link68 link69 link70 link71 link72 link73 link74 link75 link76 link77 link78 link79 link80 link81 link82 link83 link84 link85 link86 link87 link88 link89 link90 link91 link92 link93 link94 link95 link96 link97 link98 link99 link100 link101 link102 link103 link104 link105 link106 link107 link108 link109 link110 link111 link112 link113 link114 link115 link116 link117 link118 link119 link120 link121 link122 link123 link124 link125 link126 link127 link128 link129 link130 link131 link132 link133 link134 link135 link136 link137 link138 link139 link140 link141 link142 link143 link144 link145
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

L'effetto clinico e istologico della fototerapia ad uso domestico, con combinazione LED blu-rosso per l'acne volgare da lieve a moderata, in pazienti coreani: uno studio in doppio cieco, randomizzato e controllato

blue-red-LED-phototherapyLa luce blu e quella rossa sono state segnalate per avere effetti benefici sull'acne. Tuttavia, non è ancora mai stato eseguito uno studio in doppio cieco e randomizzato per il trattamento dell'acne utilizzando un dispositivo diodo ad emissione luminosa (LED) che combinasse la luce blu e rossa; inoltre, i relativi meccanismi molecolari sono stati solo raramente chiariti.

Obiettivi: Valutare i cambiamenti istologici, l'efficacia e la sicurezza della fototerapia LED blu e rossa combinata, per l'acne volgare.

Metodi: Trentacinque pazienti con acne in grado da lieve a moderata sono stati assegnati in modo casuale ad un gruppo per l'irradiazione con il dispositivo LED in modalità domestica o al gruppo di controllo che ha utilizzato un dispositivo falso. Al gruppo di trattamento è stato spiegato seriamente come irradiare con luce blu da 420 nm e con luce rossa da 660 nm, per 2.5 minuti due volte al giorno, per 4 settimane.

Risultati: Alla visita finale dopo 12 settimane, sia le lesioni infiammatorie che quelle non-infiammatorie dovute all'acne sono notevolmente diminuite del 77% e del 54% nel gruppo di trattamento, rispettivamente. Nessuna differenza significativa è stata osservata nel gruppo di controllo. Nel gruppo di trattamento, è stata osservata una riduzione dell'uscita di sebo, un'attenuazione degli infiltrati di cellule infiammatorie e una ridotta dimensione delle ghiandole sebacee. L'intensità dell'immuno-colorazione per l'interleuchina-8, l'interleuchina-1α, le metalloproteinasi-9 della matrice, i recettori toll-like 2, il fattore nucleare kB, il recettore del fattore di crescita insulino-simile 1 e la proteina legante l'elemento di risposta agli steroli-1 è risultata ridotta in concomitanza. Anche l'espressione dell'RNA messaggero della proteina legante l'elemento di risposta agli steroli-1c è risultata diminuita. Non sono state riportate gravi reazioni avverse.

Conclusioni: Questa fototerapia LED è risultata sicura ed efficace per il trattamento delle lesioni infiammatorie e non infiammatorie causate dall'acne, con una buona compliance. I risultati sperimentali hanno avuto una buona correlazione con i risultati clinici, in parte a chiarire i meccanismi molecolari connessi.

Storia della pubblicazione:

Titolo: The clinical and histological effect of home-use, combination blue-red LED phototherapy for mild to moderate acne vulgaris in Korean patients: a double blind, randomized controlled trial.

Rivista: British Journal of Dermatology. doi: 10.1111/bjd.12186

Autori: H.H. Kwon, J.B. Lee, J.Y. Yoon, S.Y. Park, H.H. Ryu, B.M. Park, Y.J. Kim, D.H. Suh

Affiliazioni: Department of Dermatology, Seoul National University College of Medicine, Seoul, Korea

Acne Research Laboratory, Seoul National University Hospital, Seoul, Korea

Department of Dermatology, Chonnam National University Medical School, Gwangju, Korea

Abstract: 

Background: Blue and red light have been reported to have beneficial effects on acne. However, there has been no double blind randomized study of acne treatment for combined blue and red light emitting diode (LED) device and associated molecular mechanisms have been rarely elucidated.

Objectives: To evaluate the efficacy, safety and histological changes of combined blue and red LED phototherapy for acne vulgaris.

Methods: Thirty five patients with mild to moderate acne were randomly assigned to either home-use, LED device irradiation group or control group using sham device. The treatment group was instructed to serially irradiate 420 nm blue light and 660 nm red light for 2.5 minutes twice per day for 4 weeks.

Results: At the final visit of 12 weeks, both inflammatory and non-inflammatory acne lesions decreased significantly by 77% and 54% in the treatment group, respectively. No significant difference was observed in the control group. In the treatment group, sebum output reduction, attenuated inflammatory cell infiltrations and a decreased size of sebaceous gland were found. The immunostaining intensity for interleukin-8, interleukin-1α, matrix metalloproteinase-9, toll-like receptor-2, nuclear factor κB, insulin-like growth factor-1 receptor and sterol response element binding protein-1 was reduced concomitantly. Messenger RNA expression of sterol response element binding protein-1c was also decreased. No severe adverse reactions were reported.

Conclusions: This LED phototherapy was safe and effective for treating not only inflammatory but also non-inflammatory acne lesions with good compliance. Experimental results correlated well with clinical results, partly elucidating related molecular mechanisms.

BP-PB