link584 link585 link586 link587 link588 link589 link590 link591 link592 link593 link594 link595 link596 link597 link598 link599 link600 link601 link602 link603 link604 link605 link606 link607 link608 link609 link610 link611 link612 link613 link614 link615 link616 link617 link618 link619 link620 link621 link622 link623 link624 link625 link626 link627 link628 link629 link630 link631 link632 link633 link634 link635 link636 link637 link638 link639 link640 link641 link642 link643 link644 link645 link646 link647 link648 link649 link650 link651 link652 link653 link654 link655 link656 link657 link658 link659 link660 link661 link662 link663 link664 link665 link666 link667 link668 link669 link670 link671 link672 link673 link674 link675 link676 link677 link678 link679 link680 link681 link682 link683 link684 link685 link686 link687 link688 link689 link690 link691 link692 link693 link694 link695 link696 link697 link698 link699 link700 link701 link702 link703 link704 link705 link706 link707 link708 link709 link710 link711 link712 link713 link714 link715 link716 link717 link718 link719 link720 link721 link722 link723 link724 link725 link726 link727 link728 link729
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

Uno studio pilota prospettico con cinque pazienti, di un filler dermico a base di policaprolattone per il ringiovanimento della mano

dermal-filler-for-handIl ringiovanimento delle mani sta diventando sempre più popolare come procedura complementare ai trattamenti del viso. Le attuali opzioni includono il metodo relativamente invasivo di lipo-filling e i meno invasivi trattamenti dermici di riempimento, anche se i secondi sono spesso di breve durata.

Un prodotto ideale dovrebbe essere quindi minimamente invasivo, ma fornire tuttavia risultati duraturi.

Obiettivi

L'obiettivo di questo studio pilota è stato quello di valutare la sicurezza e l'efficacia di un filler dermico a base di policaprolattone, per il ringiovanimento della mano.

Metodi

Il dorso della mano di cinque soggetti è stato trattato con un filler dermico a base di 1.0 mL di policaprolattone, per ciascuna mano. I soggetti sono stati visitati al follow-up dopo 1, 4, 16, e 24 settimane.

Risultati

I risultati, ottenuti utilizzando una Scala Analogica Visiva, mostrano un'alta e costante soddisfazione dei pazienti per tutta la durata dello studio. La soddisfazione è stata valutata all'82% dopo 24 settimane, e in media l'88% dei pazienti si sono ripresentati per ripetere i trattamenti. Nella valutazione GAIS del soggetto, tutti i soggetti hanno riportato un miglioramento rispetto alla condizione precedente al trattamento, per tutta la durata dello studio. I risultati GAIS dei medici sono migliorati davvero moltissimo (90%) o solo molto migliorati (10%) rispetto al pre-trattamento, nel corso delle 24 settimane di follow-up.

Conclusioni

I dati di questo piccolo studio pilota suggeriscono che il filler dermico a base di policaprolattone è sicuro, ben tollerato ed efficace per il ringiovanimento della mano, e offre potenzialmente una preziosa aggiunta agli attuali dispositivi di trattamento. Dovrebbero essere eseguiti ulteriori studi in una popolazione di pazienti più grande per confermare questi risultati.

Storia della pubblicazione:

Titolo: A five-patient prospective pilot study of a polycaprolactone based dermal filler for hand rejuvenation

Rivista: Journal of Cosmetic Dermatology. doi: 10.1111/jocd.12020

Autori: Vitor Manuel Figueiredo

Affiliazioni:Clinica Milenio, Lisbon, Portugal

Abstract:
Background Hand rejuvenation is becoming more popular as a complementary procedure to facial treatments. Current options include the relatively invasive lipofilling and the less invasive dermal fillers treatments, of which the latter often is too short lasting. An ideal product would therefore be minimally invasive, however, providing longer lasting results. Objectives The objective of this pilot study is to evaluate the safety and efficacy of a polycaprolactone based dermal filler for hand rejuvenation. Methods The dorsum of the hands of five subjects was treated with 1.0 mL polycaprolactone based dermal filler per hand. Subjects were seen for follow-up visits after 1, 4, 16, and 24 weeks. Results The results showed consistent and high patient satisfaction throughout the duration of the study using a Visual Analog Scale. Satisfaction was rated at 82% at 24 weeks and patients were 88% likely to return for repeat treatments on average. On the subject GAIS assessment, all subjects reported an improvement compared to pretreatment throughout the duration of the study. The physicians’ GAIS results were very much improved (90%) and much improved (10%) compared to pretreatment throughout the 24 weeks follow-up. Conclusions The data of this small pilot suggest that the polycaprolactone based dermal filler is safe, well tolerated and effective for hand rejuvenation, and potentially offers a valuable addition to the current treatment armamentum. Additional studies in a larger patient population should be performed to confirm these findings.