link1314 link1315 link1316 link1317 link1318 link1319 link1320 link1321 link1322 link1323 link1324 link1325 link1326 link1327 link1328 link1329 link1330 link1331 link1332 link1333 link1334 link1335 link1336 link1337 link1338 link1339 link1340 link1341 link1342 link1343 link1344 link1345 link1346 link1347 link1348 link1349 link1350 link1351 link1352 link1353 link1354 link1355 link1356 link1357 link1358 link1359 link1360 link1361 link1362 link1363 link1364 link1365 link1366 link1367 link1368 link1369 link1370 link1371 link1372 link1373 link1374 link1375 link1376 link1377 link1378 link1379 link1380 link1381 link1382 link1383 link1384 link1385 link1386 link1387 link1388 link1389 link1390 link1391 link1392 link1393 link1394 link1395 link1396 link1397 link1398 link1399 link1400 link1401 link1402 link1403 link1404 link1405 link1406 link1407 link1408 link1409 link1410 link1411 link1412 link1413 link1414 link1415 link1416 link1417 link1418 link1419 link1420 link1421 link1422 link1423 link1424 link1425 link1426 link1427 link1428 link1429 link1430 link1431 link1432 link1433 link1434 link1435 link1436 link1437 link1438 link1439 link1440 link1441 link1442 link1443 link1444 link1445 link1446 link1447 link1448 link1449 link1450 link1451 link1452 link1453 link1454 link1455 link1456 link1457 link1458 link1459
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

Effetto della supplementazione nutrizionale sulla dermatite atopica nei bambini: una revisione sistematica di probiotici, prebiotici, formula, e acidi grassi

childrenIdentificare se la supplementazione nutrizionale con probiotici, prebiotici, formula, o acidi grassi previene lo sviluppo della dermatite atopica (AD) o riduce la gravità di AD nei neonati fino ai bambini di età inferiore ai 3 anni.

Sorgenti dei dati:

Abbiamo cercato in MEDLINE, Cochrane Central Register of Controlled Trials, e LILACS (Latin American and Caribbean Health Science Literature) dal 1° gennaio 1946 fino al 27 agosto 2012, e abbiamo eseguito una ricerca manuale addizionale.

Selezione dello studio:

Sono stati inclusi gli studi randomizzati e controllati e gli studi di coorte che esaminavano l'integrazione nutrizionale nella prevenzione e nel miglioramento di AD tra i bambini di età inferiore ai 3 anni.

Estrazione dei dati:

Dei 92 articoli, 21 hanno soddisfatto i criteri di inclusione.

Sintesi dei dati:

Nei 21 studi, 6859 partecipanti hanno ricevuto gli integratori nutrizionali interessando i bambini o le madri (sia in stato di gravidanza che di allattamento); al contrario, 4134 neonati o madri sono serviti come soggetti di controllo. L'integrazione nutrizionale ha dimostrato di essere un metodo efficace per prevenire la AD (11 su 17 studi) o nel diminuirne la gravità (5 su 6 studi). Il risultato migliore si ottiene con la supplementazione di probiotici nelle madri e nei bambini, in modo da prevenire lo sviluppo e ridurre la gravità di AD. Specificamente, Lactobacillus rhamnosus GG è stato efficace nella prevenzione a lungo termine dello sviluppo di AD. L'acido γ-linolenico ha ridotto la gravità di AD. La supplementazione a base di prebiotici e di olio di semi di ribes nero (combinazione di acido γ-linolenico e ω-3) è stata efficace nel ridurre lo sviluppo di AD. Sono stati riportati dei risultati contrastanti da parte di diversi gruppi di ricerca che hanno usato una supplementazione con formula a base di aminoacidi.

Conclusioni:

Alcuni tipi di supplementazione nutrizionale sono utili per prevenire lo sviluppo di AD e ridurre la sua gravità. È necessaria, comunque, una ricerca futura che miri a comprendere i meccanismi di base delle azioni di integrazione nutrizionale su AD.

Storia della pubblicazione:

Titolo: Effect of Nutrient Supplementation on Atopic Dermatitis in ChildrenA Systematic Review of Probiotics, Prebiotics, Formula, and Fatty Acids

Rivista: Negar Foolad, BA; Elizabeth A. Brezinski, BA; Elizabeth P. Chase, MD; April W. Armstrong, MD, MPH

Autori: JAMA Dermatol. 2013;149(3):350-355. doi:10.1001/jamadermatol.2013.1495

Affiliazioni:

Abstract:
Objective To identify whether nutrient supplementation with probiotics, prebiotics, formula, or fatty acids prevents the development of atopic dermatitis (AD) or reduces the severity of AD in newborns to children younger than 3 years. Data Sources We searched MEDLINE, Cochrane Central Register of Controlled Trials, and LILACS (Latin American and Caribbean Health Science Literature) from January 1, 1946, to August 27, 2012, and performed an additional manual search. Study Selection Randomized controlled trials and cohort studies examining nutritional supplementation in prevention and amelioration of AD among children younger than 3 years. Data Extraction Of 92 articles, 21 met inclusion criteria. Data Synthesis In the 21 studies, a total of 6859 participants received supplements, which included infants or mothers who were either pregnant or breastfeeding; 4134 infants or mothers served as controls. Nutritional supplementation was shown to be an effective method in preventing AD (11 of 17 studies) or decreasing its severity (5 of 6 studies). The best evidence lies with probiotics supplementation in mothers and infants in preventing development and reducing severity of AD. Specifically, Lactobacillus rhamnosus GG was effective in long-term prevention of AD development. γ-Linolenic acid reduced severity of AD. Supplementation with prebiotics and black currant seed oil (γ-linolenic acid and ω-3 combination) was effective in reducing the development of AD. Conflicting findings were reported from different research groups that performed supplementation with an amino acid–based formula. Conclusions Certain types of nutrient supplementation are beneficial in preventing AD development and reducing its severity. Future research elucidating the mechanisms underlying the actions of nutritional supplementation on AD is necessary.

BP-PB