link292 link293 link294 link295 link296 link297 link298 link299 link300 link301 link302 link303 link304 link305 link306 link307 link308 link309 link310 link311 link312 link313 link314 link315 link316 link317 link318 link319 link320 link321 link322 link323 link324 link325 link326 link327 link328 link329 link330 link331 link332 link333 link334 link335 link336 link337 link338 link339 link340 link341 link342 link343 link344 link345 link346 link347 link348 link349 link350 link351 link352 link353 link354 link355 link356 link357 link358 link359 link360 link361 link362 link363 link364 link365 link366 link367 link368 link369 link370 link371 link372 link373 link374 link375 link376 link377 link378 link379 link380 link381 link382 link383 link384 link385 link386 link387 link388 link389 link390 link391 link392 link393 link394 link395 link396 link397 link398 link399 link400 link401 link402 link403 link404 link405 link406 link407 link408 link409 link410 link411 link412 link413 link414 link415 link416 link417 link418 link419 link420 link421 link422 link423 link424 link425 link426 link427 link428 link429 link430 link431 link432 link433 link434 link435 link436 link437
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

Tossina botulinica A e trattamento del mal di testa

headacheObiettivo: Determinare se tossina la tossina botulinica di tipo A (BOTOX) sia efficace per il trattamento profilattico del mal di testa negli adulti.
MATERIALI E METODI: È stata eseguita una revisione retrospettiva della letteratura, dopo la quale è stato discusso il risultato dei vari studi, tra cui il fatto di aver raggiunto o meno una diminuzione di intensità nonché di insorgenza dell'emicrania.
RISULTATI: L'approvazione della tossina botulinica A, per il trattamento dell'emicrania, si basa ampiamente sui risultati dello studio PREEMPT di Fase III della Allergan. Lo studio ha dimostrato una diminuzione statisticamente significativa nella frequenza dei giorni di cefalea e una riduzione delle ore totali di cefalea per il gruppo trattato con la tossina rispetto a quello trattato con placebo. Altri studi randomizzati hanno cercato un trattamento per la cefalea cronica di tipo tensivo con terapia a base di tossina botulinica A, anche se la maggior parte di essi non ha mostrano alcuna differenza di intensità dell'emicrania tra i due gruppi. Gli attuali concetti di fisiopatologia sulla cefalea di tipo tensivo suggerirebbero il BOTOX come trattamento ragionevole e probabilmente efficace. Tuttavia, rimane ancora da verificare la sua efficacia nel trattamento dell'emicrania cronica e della cefalea di tipo tensivo.
CONCLUSIONE: La letteratura suggerisce, attualmente, un effetto modesto della tossina botulinica di tipo A nel trattamento profilattico dell'emicrania cronica e della cefalea di tipo tensivo, anche se sono necessari ulteriori studi prospettici, randomizzati e in doppio cieco.

Storia della pubblicazione:

Titolo: Botulinum toxin A and headache treatment.

Rivista: Conn Med. 2013 Mar;77(3):165-6.

Autori: Gady J, Ferneini EM.

Affiliazioni:University of Connecticut, CT , USA.

Abstract:
PURPOSE: To determine whether botulinum toxin type A (BOTOX ) is effective for the prophylactic treatment of headaches in adults. MATERIALS AND METHODS: A retrospective literature reviewwas performed. The outcome of various studies is discussed, including whether a decrease in the intensity as well as the occurrence of tension and migraine headaches was accomplished. RESULTS: The approval for botulinum toxin A for the treatment of migraine was based largely on the results of Allergan's PREEMPT Phase III trial. The study demonstrated a statistically significant decrease in the frequency of headache days and a reduction in total headache hours in the treated group vs placebo. There have been several other randomized trials looking at treatment of chronic tension type headaches with botulinum toxin A therapy. Most studies show no difference in headache intensity between groups at anytime. Current concepts of the pathophysiology of tension-type headaches would suggest Botox to be a reasonable and likely effective treatment. However, its effectiveness in treatment of chronic migraine and tension-type headaches remains debatable. CONCLUSION: The literature currently suggests a modest effect, if any, with the use of botulinum toxin A for the prophylactic treatment of chronic migraine and tension-type headache, and further prospective, randomized, double-blinded studies are needed.