link438 link439 link440 link441 link442 link443 link444 link445 link446 link447 link448 link449 link450 link451 link452 link453 link454 link455 link456 link457 link458 link459 link460 link461 link462 link463 link464 link465 link466 link467 link468 link469 link470 link471 link472 link473 link474 link475 link476 link477 link478 link479 link480 link481 link482 link483 link484 link485 link486 link487 link488 link489 link490 link491 link492 link493 link494 link495 link496 link497 link498 link499 link500 link501 link502 link503 link504 link505 link506 link507 link508 link509 link510 link511 link512 link513 link514 link515 link516 link517 link518 link519 link520 link521 link522 link523 link524 link525 link526 link527 link528 link529 link530 link531 link532 link533 link534 link535 link536 link537 link538 link539 link540 link541 link542 link543 link544 link545 link546 link547 link548 link549 link550 link551 link552 link553 link554 link555 link556 link557 link558 link559 link560 link561 link562 link563 link564 link565 link566 link567 link568 link569 link570 link571 link572 link573 link574 link575 link576 link577 link578 link579 link580 link581 link582 link583
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

Confronto degli effetti della tossina botulinica A e della cetirizina, nel trattamento della rinite allergica

Allergic-RhinitisAttualmente sono disponibili solo pochi studi sugli effetti della tossina botulinica A (BTX-A) intranasale come trattamento per la rinite allergica (AR). In questo studio, abbiamo confrontato l'efficacia di BTX-A intranasale e della cetirizina nel trattamento della AR.
Metodi:
Sono stati inclusi nello studio cinquanta pazienti con AR ed età di 26.2 ± 9.1 anni (64% femmine), in base ai criteri della Rinite Allergica e del suo Impatto sull'Asma (ARIA).
I partecipanti hanno ricevuto, in modo casuale, l'iniezione intranasale di BTX-A (75IU Dysport®) o la cetirizina (10mg al giorno). Ogni due settimane e per due mesi, sono stati valutati i sintomi (in base ad ARIA) e gli effetti collaterali. Inoltre, è stata valutata la qualità di vita prima e dopo lo studio utilizzando il questionario Rhinasthma.
Risultati:
È diminuito significativamente il punteggio totale della gravità dei sintomi nei pazienti (P < 0.001) ed è migliorata anche la qualità di vita (P < 0.001), allo stesso livello e in entrambi i gruppi. Gli effetti collaterali hanno incluso la secchezza nasale (4%) e l'epistassi (4%) nel gruppo BTX-A. Nel gruppo con la cetirizina, è stata riportata sonnolenza dal 44% dei soggetti e una visione offuscata dal 4%.
Conclusioni:
L'iniezione nasale di BTX-A ha mostrato gli stessi effetti terapeutici della cetirizina nella gestione di AR. Siccome la BTX è costosa, noi non la suggeriamo come trattamento di prima linea per AR. Tuttavia, BTX-A rappresenta un possibile trattamento per quei pazienti che sono resistenti o che non sono conformi ai farmaci di routine per AR. Sono necessari ulteriori studi al fine di indagare le implicazioni e le limitazioni di BTX-A nel trattamento di AR.

Storia della pubblicazione:

Titolo: Comparing the Effects of Botulinum Toxin-A and Cetirizine on the Treatment of Allergic Rhinitis.

Rivista: Allergol Int. 2013 Apr 25

Autori: Hashemi SM, Okhovat A, Amini S, Pourghasemian M.

Affiliazioni:Department of Otorhinolaryngology Head and Neck Surgery, Isfahan University of Medical Sciences, Isfahan, Iran.

Abstract:
Background: There are few reports on the effects of intranasal Botulinum Toxin-A (BTX-A) as a treatment of allergic rhinitis (AR). In this study, we compared the efficacy of intranasal BTX-A to cetirizine in the treatment of AR. Methods: Fifty AR patients at the age of 26.2 ± 9.1 years (64% females), were recruited to the trial according to the Allergic Rhinitis and its Impact on Asthma (ARIA) criteria. Participants randomly received either intranasal injection of BTX-A (75IU Dysport®) or cetirizine (10mg/day). Symptoms (based on the ARIA) and side effects were assessed every two weeks for two months. Quality of life was evaluated before and after the study using the Rhinasthma questionnaire. Results: Total symptom severity score of patients significantly decreased (P < 0.001) and quality of life significantly improved (P < 0.001) at the same level in both groups. Side effects included nasal dryness (4%) and epistaxis (4%) in the BTX-A group. In the cetirizine group 44% sleepiness and 4% blurred vision was reported. Conclusions: Nasal injection of BTX-A shows the same therapeutic effects as cetirizine in the management of AR. Since BTX is expensive, we do not suggest it in the first line of treatment for AR. However, BTX-A is a potential treatment for patients who are resistant or not compliant to the routine medications of AR. Further studies are required to investigate implications and limitations of BTX-A in the treatment of AR..

BP-PB