link438 link439 link440 link441 link442 link443 link444 link445 link446 link447 link448 link449 link450 link451 link452 link453 link454 link455 link456 link457 link458 link459 link460 link461 link462 link463 link464 link465 link466 link467 link468 link469 link470 link471 link472 link473 link474 link475 link476 link477 link478 link479 link480 link481 link482 link483 link484 link485 link486 link487 link488 link489 link490 link491 link492 link493 link494 link495 link496 link497 link498 link499 link500 link501 link502 link503 link504 link505 link506 link507 link508 link509 link510 link511 link512 link513 link514 link515 link516 link517 link518 link519 link520 link521 link522 link523 link524 link525 link526 link527 link528 link529 link530 link531 link532 link533 link534 link535 link536 link537 link538 link539 link540 link541 link542 link543 link544 link545 link546 link547 link548 link549 link550 link551 link552 link553 link554 link555 link556 link557 link558 link559 link560 link561 link562 link563 link564 link565 link566 link567 link568 link569 link570 link571 link572 link573 link574 link575 link576 link577 link578 link579 link580 link581 link582 link583
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

Prurito brachioradiale: esperienza della clinica Mayo

Brachioradial-PruritusIl prurito brachioradiale (BRP) è una condizione problematica che viene osservata sempre più spesso e adesso siamo arrivati al punto in cui qualsiasi dato aggiuntivo proveniente dagli studi osservazionali retrospettivi non può che migliorare la nostra comprensione della malattia.
Obiettivo
Valutare l'esperienza dei pazienti con BRP presso la Clinica Mayo.

Metodi
Abbiamo analizzato retrospettivamente le cartelle cliniche dei pazienti con diagnosi di BRP tra il 1999 e il 2011.
Risultati
È stata fatta la diagnosi di BRP a centoundici pazienti (80 femmine (72%)). L'età media è stata di 59 anni, con un range tra 12 e 84 anni. I sintomi sono stati bilaterali in 84 pazienti (75.7%). Cinquantaquattro (48.6%) soggetti hanno riferito di un'esposizione prolungata al sole. Sedici dei 111 pazienti avevano una storia di problemi al collo. Tra tutti i 111 pazienti, 45 (40.5%) avevano eseguito anche degli esami di imaging al collo, e di questi, 8 avevano una stenosi foraminale, 6 avevano una protrusione del disco intervertebrale, e 6 avevano la stenosi del canale spinale. Dieci dei 45 pazienti avevano più di una anomalia cervicale. Inoltre, 31 pazienti su 111 provenivano dal reparto di neurologia. In 8 pazienti, l'esame neurologico aveva suggerito che BRP fosse da attribuire ad una radicolopatia o ad una neuropatia periferica; il resto dei pazienti aveva comunque degli esami neurologici normali. I farmaci topici comunemente prescritti sono stati la capsaicina, il triamcinolone, la pramoxina cloridrato, la pramoxina idrocortisone, la doxepina, e l'amitriptilina/ketamina. Sono stati prescritti anche il gabapentin orale e gli antistaminici. Settantacinque pazienti di 111 hanno partecipato al follow-up; di questi 9 (12%) hanno avuto una completa risoluzione, 13 (17%) hanno avuto un miglioramento, 4 (5%) non hanno mostrato alcun cambiamento, e 49 (65%) non hanno neanche accennato al BRP.
Conclusioni
Il prurito brachioradiale si presenta più comunemente nelle femmine e si osserva in un ampio range di età. Anche se un terzo dei pazienti con studi di imaging ha presentato delle anomalie cervicali, il significato di questi risultati non sarà chiaro fino a che i neurologi non troveranno le cause strutturali del BRP. Ad ogni modo, oggi sappiamo che alcuni trattamenti risultano più efficaci di altri.

Storia della pubblicazione:

Titolo: Brachioradial Pruritus: Mayo Clinic Experience over the Past Decade

Rivista: British Journal of Dermatology. doi: 10.1111/bjd.12483

Autori: S.A. Mirzoyev, M.D.P. Davis

Affiliazioni:Mayo Medical School, Mayo Clinic College of Medicine Department of Dermatology, Mayo Clinic, Rochester, Minnesota, USA

Abstract:
Background Brachioradial pruritus (BRP) is a fascinating condition that is increasingly seen and still at a point in its history at which any additional data from retrospective observational studies can enhance our understanding of it. Objective To review experience at Mayo Clinic with patients presenting with BRP. Methods We retrospectively reviewed clinical records of patients diagnosed with BRP between 1999 and 2011. Results One hundred eleven patients (80 female (72%)) were diagnosed with BRP. The mean age was 59; range 12-84 years. Symptoms were bilateral in 84 (75.7%). Fifty-four (48.6%) patients reported prolonged exposure to sun. Sixteen of 111 patients had a history of neck concerns. Of all 111 patients, 45 (40.5%) had had imaging studies of the neck done; of these, 8 had foraminal stenosis, 6 had protrusion of intervertebral disk, and 6 had stenosis of the spinal canal. Ten of 45 patients had more than one cervical abnormality. Moreover, 31 of 111 patients were referred to neurology. In 8 patients, neurology suggested BRP attributed to a radiculopathy or peripheral neuropathy; the rest of the patients had normal neurologic exams. Commonly prescribed topical medications were capsaicin, triamcinolone, pramoxine/hydrochloride, pramoxine/hydrocortisone, doxepin, and amitriptyline/ketamine. Oral gabapentin and antihistamines were also prescribed. Seventy-five of 111 patients had a follow-up; of these, 9 (12%) had complete resolution, 13 (17%) had improvement, 4 (5%) showed no change, and 49 (65%) had no mention of BRP. Conclusions Brachioradial pruritus presented most commonly in females and was observed over a wide age range. Although a third of patients with imaging studies had cervical abnormalities, the significance of these findings is unclear since neurologists did not find structural causes of BRP in most cases. Some treatments were more successful than others in treating BRP.