link146 link147 link148 link149 link150 link151 link152 link153 link154 link155 link156 link157 link158 link159 link160 link161 link162 link163 link164 link165 link166 link167 link168 link169 link170 link171 link172 link173 link174 link175 link176 link177 link178 link179 link180 link181 link182 link183 link184 link185 link186 link187 link188 link189 link190 link191 link192 link193 link194 link195 link196 link197 link198 link199 link200 link201 link202 link203 link204 link205 link206 link207 link208 link209 link210 link211 link212 link213 link214 link215 link216 link217 link218 link219 link220 link221 link222 link223 link224 link225 link226 link227 link228 link229 link230 link231 link232 link233 link234 link235 link236 link237 link238 link239 link240 link241 link242 link243 link244 link245 link246 link247 link248 link249 link250 link251 link252 link253 link254 link255 link256 link257 link258 link259 link260 link261 link262 link263 link264 link265 link266 link267 link268 link269 link270 link271 link272 link273 link274 link275 link276 link277 link278 link279 link280 link281 link282 link283 link284 link285 link286 link287 link288 link289 link290 link291
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

Confronto tra le modalità di trattamento per il granuloma da contatto

contact-granulomaUno studio multicentrico a livello nazionale.

Questo studio ha valutato l'efficacia delle modalità di trattamento comunemente usate e ha determinato i fattori predittivi del risultato del trattamento per il granuloma da contatto.

PROGETTAZIONE DELLO STUDIO:

Studio retrospettivo.

METODI:
Venti otorinolaringoiatri provenienti da 18 ospedali universitari hanno esaminato le cartelle cliniche dei propri pazienti con granuloma da contatto visitati negli ultimi 4 anni. Per essere considerato un caso valido, ciascun trattamento doveva aver avuto una durata di almeno 3 mesi. Dopo aver escluso i granulomi da intubazione, sono stati analizzati 590 casi di granuloma da contatto. I risultati del trattamento sono stati valutati come risposta completa (CR), risposta marcata (MR), risposta parziale (PR) o nessuna risposta. È stato utilizzato il test chi-quadrato per confrontare l'efficacia di ogni modalità di trattamento e la regressione logistica in modo da determinare i predittori del risultato di trattamento.

RISULTATI:
Dopo ogni trattamento, i risultati a lungo termine con una buona risposta (GR) (somma di CR e MR) sono stati del 20.5% per l'osservazione, del 31.6% per l'inalazione di steroidi, del 44.0% per l'inibitore della pompa protonica (PPI), del 44.3% per la terapia logopedica, del 60.0% per la rimozione chirurgica e 74.2% per l'iniezione di tossina botulinica. Sempre per quanto riguarda i risultati a lungo termine, la terapia logopedica, il PPI e la tossina botulinica hanno avuto risposte migliori rispetto alla semplice osservazione (P<0.05). Inoltre, la rimozione chirurgica ha avuto un tasso di recidiva significativamente più alto (37.1%) rispetto alla semplice osservazione (10.3%) (P < 0.05).

CONCLUSIONI:
La terapia logopedica o il PPI sono raccomandati come trattamento di prima linea. Invece, la rimozione chirurgica dovrebbe essere riservata ai pazienti selezionati a causa dell'alta probabilità di recidive. Pertanto, l'iniezione di tossina botulinica potrebbe essere utilizzata non solo nei casi primari, ma anche in quelli refrattari per i quali ci si aspetta un alto tasso di risposta. LIVELLO DI EVIDENZA: 4.

Storia della pubblicazione:

Titolo: Comparison of treatment modalities for contact granuloma: A nation-wide multicenter study.

Rivista: Laryngoscope. 2013 Oct 15. doi: 10.1002/lary.24470

Autori: Lee SW, Hong HJ, Choi SH, Sun DI, Park YH, Lee BJ, Kwon SK, Park IS, Lee SH, Son YI.

Affiliazioni:Department of Otolaryngology-Head and Neck Surgery, Soonchunhyang University, Seoul, Republic of Korea.

Abstract:
OBJECTIVES/HYPOTHESIS: This study evaluated the efficacy of commonly used treatment modalities and determined predictors of treatment outcome for contact granuloma. STUDY DESIGN: Retrospective study. METHODS: Twenty otolaryngologists from 18 university hospitals reviewed the medical records of their own contact granuloma patients for the most recent 4 years. To be enrolled as a valid case, each treatment had to continue for at least 3 months. After excluding intubation granuloma, 590 cases of contact granuloma were analyzed. Treatment outcomes were assessed as complete response (CR), marked response (MR), partial response (PR), and no response. The chi-square test was used to compare the efficacy of each treatment modality and logistic regression to determine the predictors of treatment outcome. RESULTS: The long-term outcomes of good response (GR) (sum of CR and MR) rates after each treatment were 20.5% for observation, 31.6% for steroid inhalation, 44.0% for proton pump inhibitor (PPI), 44.3% for voice therapy, 60.0% for surgical removal, and 74.2% for botulinum toxin injection. Voice therapy, PPI, and botulinum toxin had more good responses than simple observation for the long-term outcome (P < 0.05). Surgical removal had a significantly higher recurrence rate (37.1%) than simple observation (10.3%) (P < 0.05). CONCLUSIONS: Voice therapy or PPI are recommended as first-line treatments. Surgical removal should be reserved for selected patients because of the high chance of recurrence. Botulinum toxin injection can be used not only for primary cases but also for refractory cases with an expected high response rate. LEVEL OF EVIDENCE: 4. Laryngoscope, 2013.