link876 link877 link878 link879 link880 link881 link882 link883 link884 link885 link886 link887 link888 link889 link890 link891 link892 link893 link894 link895 link896 link897 link898 link899 link900 link901 link902 link903 link904 link905 link906 link907 link908 link909 link910 link911 link912 link913 link914 link915 link916 link917 link918 link919 link920 link921 link922 link923 link924 link925 link926 link927 link928 link929 link930 link931 link932 link933 link934 link935 link936 link937 link938 link939 link940 link941 link942 link943 link944 link945 link946 link947 link948 link949 link950 link951 link952 link953 link954 link955 link956 link957 link958 link959 link960 link961 link962 link963 link964 link965 link966 link967 link968 link969 link970 link971 link972 link973 link974 link975 link976 link977 link978 link979 link980 link981 link982 link983 link984 link985 link986 link987 link988 link989 link990 link991 link992 link993 link994 link995 link996 link997 link998 link999 link1000 link1001 link1002 link1003 link1004 link1005 link1006 link1007 link1008 link1009 link1010 link1011 link1012 link1013 link1014 link1015 link1016 link1017 link1018 link1019 link1020 link1021
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

Effetto del metabolismo della pelle sulla modalità dermica di somministrazione del testosterone

dermal-deliveryValutazione qualitativa utilizzando un nuovo modello cutaneo a breve termine

La pelle è un organo metabolicamente attivo che esprime gli enzimi di biotrasformazione in grado di metabolizzare sia le molecole endogene che gli xenobiotici.
Pertanto, abbiamo voluto studiare l'impatto del metabolismo sulla somministrazione di testosterone per via cutanea all'interno di un sistema ex vivo di pelle proveniente dall'orecchio di maiale, come modello alternativo alla pelle umana.
Sono state misurate le capacità metaboliche, di penetrazione e assorbimento fino a 72 ore dopo l'applicazione di dosi da 50-800 nmol di [14C]-testosterone, sia sulla pelle fresca che su quella congelata, con quest'ultimo modello che si è dimostrato metabolicamente inattivo.

Sono stati monitorati l'assorbimento di testosterone e la produzione di metaboliti attraverso la radio-HPLC e gas cromatografia-spettrometria di massa.
Indipendentemente dalla dose di testosterone applicata, l'assorbimento di testosterone attraverso la pelle congelata è stato molto più basso rispetto a quello della cute fresca.
Inoltre, utilizzando i campioni di pelle fresca, oltre il 95% della radioattività riscontrata nei terreni di coltura e nella pelle stessa corrispondeva ai metaboliti.

Questi risultati sono stati confrontati con i dati metabolici ottenuti da altri sistemi in vitro (microsomi epatici e cutanei) concludendo che, la maggior parte delle attività enzimatiche espresse nelle frazioni epatiche sono espresse anche nella pelle umana e di maiale.
Pertanto, l'attività metabolica della pelle può modulare l'attività biologica dei prodotti farmaceutici (e xenobiotici) ed influenzare notevolmente anche la somministrazione dei farmaci per via transdermica.

Storia della pubblicazione:

Titolo: Effect of Skin Metabolism on Dermal Delivery of Testosterone: Qualitative Assessment using a New Short-Term Skin Model

Rivista: Pharmacol Physiol 2014;27:188-200 (DOI:10.1159/000351683)

Autori: Jacques C. • Perdu E. • Jamin E.L. • Cravedi J.P. • Mavon A. • Duplan H. • Zalko D.

Affiliazioni:INRA, e INP, ENVT, AIPS, UPS, UMR, Toxalim (Research Center in Food Toxicology), Université de Toulouse, e Laboratoire de Pharmacotissulaire et de Pharmacocinétique Cutanée, Pierre Fabre Dermo-cosmétique, Toulouse, France Skin

Abstract:
The skin is a metabolically active organ expressing biotransformation enzymes able to metabolize both endogenous molecules and xenobiotics. We investigated the impact of metabolism on the delivery of testosterone through the skin with an ex vivo pig ear skin system as an alternative model for human skin. Penetration, absorption and metabolic capabilities were investigated up to 72 h after application of [14C]-testosterone doses of 50-800 nmol on either fresh or frozen skin, with the latter model being metabolically inactive. Testosterone absorption and metabolite production were monitored by radio-HPLC and gas chromatography-mass spectrometry. Testosterone absorption through frozen skin was much lower, irrespective of the dose of testosterone applied, compared to fresh skin. Using fresh skin samples, >95% of the radioactivity recovered in culture media, as well as the skin itself, corresponded to metabolites. These results were compared with the metabolic data obtained from other in vitro systems (liver and skin microsomes). The present work leads to the conclusion that most of the enzymatic activities expressed in liver fractions are also expressed in pig and human skin. The metabolic activity of the skin can modulate the biological activity of pharmaceuticals (and xenobiotics). Consequently, it can also greatly affect transdermal drug delivery.

BP-PB