link876 link877 link878 link879 link880 link881 link882 link883 link884 link885 link886 link887 link888 link889 link890 link891 link892 link893 link894 link895 link896 link897 link898 link899 link900 link901 link902 link903 link904 link905 link906 link907 link908 link909 link910 link911 link912 link913 link914 link915 link916 link917 link918 link919 link920 link921 link922 link923 link924 link925 link926 link927 link928 link929 link930 link931 link932 link933 link934 link935 link936 link937 link938 link939 link940 link941 link942 link943 link944 link945 link946 link947 link948 link949 link950 link951 link952 link953 link954 link955 link956 link957 link958 link959 link960 link961 link962 link963 link964 link965 link966 link967 link968 link969 link970 link971 link972 link973 link974 link975 link976 link977 link978 link979 link980 link981 link982 link983 link984 link985 link986 link987 link988 link989 link990 link991 link992 link993 link994 link995 link996 link997 link998 link999 link1000 link1001 link1002 link1003 link1004 link1005 link1006 link1007 link1008 link1009 link1010 link1011 link1012 link1013 link1014 link1015 link1016 link1017 link1018 link1019 link1020 link1021
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

Prurigo nodularis estensivo: caratterizzazione ed eziologia

Prurigo-Nodularis-2È stato confermato che il prurigo nodularis (PN) presenta diverse associazioni con alte malattie: questo studio ha cercato di analizzare i dati demografici, di distribuzione clinica e le eziologie sottostanti in una coorte asiatica.

Metodi:
È stato condotto uno studio retrospettivo di 1 anno su pazienti con PN e con lesioni estese (≥10) che hanno frequentato una clinica specializzata sul prurito.

Risultati:
Sono stati inclusi nello studio 37 pazienti (46% maschi, età media di 53 anni) e per tutti è stato possibile identificare un fattore eziologico sottostante associato al prurito. Il 49% (n = 18) dei pazienti aveva una singola eziologia attribuibile, mentre il 51% (n = 19) aveva eziologie multiple. Tra tutti i pazienti, la malattia dermatologica è stata la causa più comune (82%), di cui l'eczema endogeno ha caratterizzato la maggior parte dei casi (54%), seguito dalla malattia sistemica (38%).

Conclusioni:
In questo studio, per tutti i pazienti con un PN estensivo è stato possibile identificare dei fattori associati al prurito e, nei pazienti con malattia sia mono- che multifattoriale, l'eziologia predominante è stata una condizione dermatologica; invece, un numero significativo di pazienti ha avuto cause sistemiche sottostanti.

Storia della pubblicazione:

Titolo: Extensive Prurigo Nodularis: Characterization and Etiology

Rivista: Dermatology (DOI:10.1159/000358250)

Autori: Tan W.S. • Tey H.L.

Affiliazioni:National Skin Centre, Singapore

Abstract:
Background/Aims: Prurigo nodularis (PN) has multiple reported disease associations, and this study analyzes the demographics, clinical distribution and underlying etiologies in an Asian cohort. Methods: A 1-year retrospective study was carried out on PN patients with extensive lesions (≥10) who attended a specialized itch clinic. Results: 37 patients (46% male, median age 53 years) were included. In all patients, an underlying etiologic factor associated with pruritus could be identified. 49% (n = 18) of patients had a single attributable etiology, whilst 51% (n = 19) had multiple etiologies. Among all patients, dermatological disease was the most common cause (82%), of which endogenous eczema comprised the majority of cases (54%), followed by systemic disease (38%). Conclusions: All patients with extensive PN had identifiable factors associated with pruritus in this study, and a dermatological condition was the predominant etiology in both patients with mono- and multifactorial disease. A significant number of patients had underlying systemic causes.

BP-PB