link146 link147 link148 link149 link150 link151 link152 link153 link154 link155 link156 link157 link158 link159 link160 link161 link162 link163 link164 link165 link166 link167 link168 link169 link170 link171 link172 link173 link174 link175 link176 link177 link178 link179 link180 link181 link182 link183 link184 link185 link186 link187 link188 link189 link190 link191 link192 link193 link194 link195 link196 link197 link198 link199 link200 link201 link202 link203 link204 link205 link206 link207 link208 link209 link210 link211 link212 link213 link214 link215 link216 link217 link218 link219 link220 link221 link222 link223 link224 link225 link226 link227 link228 link229 link230 link231 link232 link233 link234 link235 link236 link237 link238 link239 link240 link241 link242 link243 link244 link245 link246 link247 link248 link249 link250 link251 link252 link253 link254 link255 link256 link257 link258 link259 link260 link261 link262 link263 link264 link265 link266 link267 link268 link269 link270 link271 link272 link273 link274 link275 link276 link277 link278 link279 link280 link281 link282 link283 link284 link285 link286 link287 link288 link289 link290 link291
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

Dermoscopia dell'emorragia subungueale: La sua utilità nella diagnosi differenziale per il melanoma dell'unità dell'unghia

subungual-haemorrhageLe emorragie subungueali sono caratterizzate da punti o macchie ben circoscritti e con una pigmentazione dal rosso al rosso scuro, ma in alcuni casi possono essere difficili da distinguere dal melanoma subungueale, se si usa soltanto con l'esame ad occhio nudo.

La dermoscopia ha dimostrato di essere un utile strumento per la diagnosi non invasiva delle lesioni pigmentate dell'unghia; tuttavia, sono stati segnalati alcuni studi dermoscopici per le emorragie subungueali.

 

Obiettivo

Lo scopo di questo studio è stato quello di indagare i modelli dermoscopici caratteristici dell'emorragia subungueale e di trovare le caratteristiche distintive che possono differenziare le emorragie subungueali dai melanomi dell'unità dell'unghia.

Metodi

Sono stati inclusi nello studio i pazienti con una diagnosi confermata di emorragia subungueale o di melanoma dell'unità unguale: la diagnosi è stata effettuata in un ospedale terziario universitario. Sono stati valutati le caratteristiche cliniche e i modelli dermoscopici.

Risultati

Sono stati inclusi nello studio sessantaquattro pazienti con un totale di 90 lesioni da emorragia subungueale. La maggioranza dei casi (84.4%) ha mostrato una combinazione di più di un colore, mentre il 15.6% aveva solo un colore. Il colore più comune delle emorragie subungueali è stato il viola-scuro nel 36.7% dei casi. È stato osservato un modello omogeneo nel 92.2% dei casi, dei modelli globulari nel 42.2%, e delle striature nel 38.9%. Sfumature periferiche ed emorragie periungueali sono state trovate nel 54.4% e nel 22.3%, rispettivamente. La distruzione o la distrofia della lamina ungueale è stata osservata nel 15.6% dei casi. Nei 16 casi di melanomi dell'unità ungueale è stato osservato il segno di Hutchinson, le bande longitudinali irregolari o le linee, la forma triangolare delle bande, il modello vascolare, e le ulcerazioni nel 100%, 81.25%, 25%, 6.25% e 81.25% dei casi, rispettivamente. Al contrario, queste caratteristiche non sono state trovate nelle emorragie subungueali.

Conclusioni

La dermoscopia fornisce informazioni preziose per la diagnosi di emorragia subungueale e favorisce anche la diagnosi differenziale del melanoma dell'unità ungueale.

Storia della pubblicazione:

Titolo: Dermoscopy of subungual haemorrhage: Its usefulness in the differential diagnosis from nail unit melanoma

Rivista: British Journal of Dermatology. doi: 10.1111/bjd.12209

Autori: J.-H. Mun, G..-W. Kim, S.-W. Jwa, M. Song, H.-S. Kim, H.-C. Ko, B.-S. Kim, M.-B. Kim

Affiliazioni: Department of Dermatology, Pusan National University School of Medicine, Biomedical Research Institute, Pusan National University Hospital, Busan, Korea

Abstract: 

Background

Subungual haemorrhages are characterised by well-circumscribed dots or blotches with a red to red-black pigmentation, but some cases can be difficult to distinguish from subungual melanoma by the naked eye alone. Dermoscopy has proven to be a useful, noninvasive tool in the diagnosis of pigmented lesions in the nail; however, few dermoscopic studies for subungual haemorrhages have been reported.

Objective

The purpose of this study was to investigate characteristic dermoscopic patterns of subungual haemorrhage and to find distinctive features that can differentiate subungual haemorrhages from nail unit melanomas.

Methods

Patients with a confirmed diagnosis of either subungual haemorrhage or nail unit melanoma at a tertiary university hospital were included in the study. Clinical features and dermoscopic patterns were evaluated.

Results

Sixty-four patients with a total of 90 lesions of subungual haemorrhage were enrolled in the study. The majority of cases (84.4%) showed a combination of more than 1 colour, while 15.6% had only 1 colour. The most common colour of the subungual haemorrhages was purple-black in 36.7% cases. A homogenous pattern was observed in 92.2% cases, globular patterns in 42.2%, and streaks in 38.9%. Peripheral fading and periungual haemorrhages were found in 54.4% and 22.3%, respectively. Destruction or dystrophy of the nail plate was observed in 15.6% cases. In the 16 cases with nail unit melanomas, Hutchinson sign, longitudinal irregular bands or lines, triangular shape of bands, vascular pattern, and ulcerations were found in 100%, 81.25%, 25%, 6.25%, and 81.25% cases, respectively. In contrast, these features were not found in subungual haemorrhages.

Conclusions

Dermoscopy provides valuable information for the diagnosis of subungual haemorrhage and aids in the differential diagnosis from nail unit melanoma.