link1460 link1461 link1462 link1463 link1464 link1465 link1466 link1467 link1468 link1469 link1470 link1471 link1472 link1473 link1474 link1475 link1476 link1477 link1478 link1479 link1480 link1481 link1482 link1483 link1484 link1485 link1486 link1487 link1488 link1489 link1490 link1491 link1492 link1493 link1494 link1495 link1496 link1497 link1498 link1499 link1500 link1501 link1502 link1503 link1504 link1505 link1506 link1507 link1508 link1509 link1510 link1511 link1512 link1513 link1514 link1515 link1516 link1517 link1518 link1519 link1520 link1521 link1522 link1523 link1524 link1525 link1526 link1527 link1528 link1529 link1530 link1531 link1532 link1533 link1534 link1535 link1536 link1537 link1538 link1539 link1540 link1541 link1542 link1543 link1544 link1545 link1546 link1547 link1548 link1549 link1550 link1551 link1552 link1553 link1554 link1555 link1556 link1557 link1558 link1559 link1560 link1561 link1562 link1563 link1564 link1565 link1566 link1567 link1568 link1569 link1570 link1571 link1572 link1573 link1574 link1575 link1576 link1577 link1578 link1579 link1580 link1581 link1582 link1583 link1584 link1585 link1586 link1587 link1588 link1589 link1590 link1591 link1592 link1593 link1594 link1595 link1596 link1597 link1598 link1599 link1600 link1601 link1602 link1603 link1604 link1605
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

Melanoma e biopsia: nuovo esame facilita le decisioni

melanoma examination

Secondo un gruppo di ricercatori americani, l'uso di un nuovo tipo di esame delle lesioni pigmentate su base genetica (PLA) potrebbe ridurre il numero di biopsie condotte su lesioni benigne e garantire una maggiore precisione nella diagnosi del melanoma.

La Dr.ssa. Laura Ferris della University of Pittsburgh in Pennsylvania ha dichiarato: "Tramite l'applicazione di un cerotto sulla lesione pigmentata vengono prelevati dei campioni dalla lesione, che vengono poi analizzati per determinare la probabilità che la lesione sia benigna o che si tratti di un melanoma, da confermare tramite biopsia".

Come si legge nell'edizione online di JAMA Dermatology del 26 aprile, la Dr.ssa Ferris e colleghi hanno reclutato 45 dermatologi certificati, ciascuno dei quali ha valutato 60 immagini cliniche e dermatoscopiche di lesioni pigmentate atipiche, prima senza e poi con l'ausilio dei risultati PLA sull'espressione genica.

"Abbiamo chiesto ai medici di usare la loro esperienza professionale e le loro conoscenze per decidere se richiedere o meno una biopsia sulla base delle immagini e dalle informazioni relative al paziente (età, storia personale, familiarità, progressione della lesione, ecc.)", ha spiegato la Dr.ssa Ferris.

Successivamente i partecipanti hanno ricevuto i risultati del test PLA — che misura l'espressione di un intergene lungo codificante RNA 518 (LINC00518) e degli antigeni espressi nei geni del melanoma (PRAME) — accompagnati da punteggi che ne riflettessero il valore predittivo.

Ai partecipanti è poi stato chiesto se i risultati dell'esame PLA avessero influenzato la loro decisione di raccomandare una biopsia o meno. Dopo aver valutato i dati dell'esame PLA, la precisione diagnostica dei dermatologi in riferimento alla decisione di procedere con una biopsia è passata dal 95,0% al 98,6% (P=0,01).

"Si tratta di un risultato molto importante, poiché dimostra come questo test sia in grado di ridurre il numero di biopsie necessarie, evitando ai pazienti una procedura invasiva che può lasciare cicatrici spiacevoli dal punto di vista estetico, senza aumentare il rischio di diagnosticare erroneamente un melanoma come lesione benigna", ha osservato la Dr.ssa Ferris.

Lo studio è stato parzialmente finanziato da DermTech, azienda produttrice del test. La Dr.ssa Ferris e quattro dei coautori sono consulenti per DermTech, mentre due coautori sono impiegati della compagnia.

Riferimenti:

Laura K. Ferris, Burkhard Jansen, Jonhan Ho et al — Utility of a Noninvasive 2-Gene Molecular Assay for Cutaneous Melanoma and Effect on the Decision to Biopsy, JAMA Dermatology, edizione online del 26 aprile 2017; doi:10.1001/jamadermatol.2017.0473