link1606 link1607 link1608 link1609 link1610 link1611 link1612 link1613 link1614 link1615 link1616 link1617 link1618 link1619 link1620 link1621 link1622 link1623 link1624 link1625 link1626 link1627 link1628 link1629 link1630 link1631 link1632 link1633 link1634 link1635 link1636 link1637 link1638 link1639 link1640 link1641 link1642 link1643 link1644 link1645 link1646 link1647 link1648 link1649 link1650 link1651 link1652 link1653 link1654 link1655 link1656 link1657 link1658 link1659 link1660 link1661 link1662 link1663 link1664 link1665 link1666 link1667 link1668 link1669 link1670 link1671 link1672 link1673 link1674 link1675 link1676 link1677 link1678 link1679 link1680 link1681 link1682 link1683 link1684 link1685 link1686 link1687 link1688 link1689 link1690 link1691 link1692 link1693 link1694 link1695 link1696 link1697 link1698 link1699 link1700 link1701 link1702 link1703 link1704 link1705 link1706 link1707 link1708 link1709 link1710 link1711 link1712 link1713 link1714 link1715 link1716 link1717 link1718 link1719 link1720 link1721 link1722 link1723 link1724 link1725 link1726 link1727 link1728 link1729 link1730 link1731 link1732 link1733 link1734 link1735 link1736 link1737 link1738 link1739 link1740 link1741 link1742 link1743 link1744 link1745 link1746 link1747 link1748 link1749 link1750 link1751
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

FDA approva delafloxacin per le infezioni cutanee

0810 fda approval

L'agenzia americana per il farmaco FDA ha approvato un antibiotico chiamato delafloxacina (Baxdela, Melinta Therapeutics) per curare infezioni gravi o potenzialmente mortali.

La delafloxacina, un fluorochinolone , è particolarmente indicata negli adulti con infezioni acute della pelle e degli annessi cutanei (ABSSSIs) causate da alcuni agenti patogeni gram-positivi e gram-negativi, incluso lo stafilococco aureo resistente alla meticillina.

Per rallentare lo sviluppo di batteri resistenti al farmaco, FDA raccomanda ai medici di impiegare la delafloxacina solo in casi di infezione di comprovata (o fortemente sospettata) natura batterica.

Il farmaco, somministrato sotto forma di compressa o di infusione intravenosa, è accompagnato da un avvertimento che spiega come i fluorochinoloni siano associati a eventi avversi debilitanti e potenzialmente irreversibili quali tendinite e rottura dei tendini, neuropatia periferica e come la loro assunzione possa avere effetti sul sistema nervoso centrale. 

I medici dovrebbero immediatamente sospendere la terapia con delafloxacina in caso di comparsa di eventi avversi ed evitare inoltre di somministrare delafloxacina ai pazienti con un storia familiare di miastenia grave, poiché la condizione potrebbe essere esacerbata dalla terapia con fluorochinoloni. La delafloxacina è controindicata in pazienti con ipersensibilità ai fluorochinoloni.

FDA ha concluso che delafloxacina è sicura ed efficace sulla base di due studi clinici randomizzati che hanno coinvolto circa 1500 adulti con ABSSSIs; gli studi hanno confrontato l'efficacia del nuovo farmaco con quella di una combinazione intravenosa di vancomicina e aztreonam.

In uno dei due studi la delafloxacina è stata somministrata per via endovenosa dall'inizio alla fine della terapia, mentre nell'altro i pazienti hanno iniziato ad assumere delafloxacina per via endovenosa e sono poi passati alla versione in compresse. In entrambi gli studi, la delafloxacina si è dimostrata efficace quanto la combinazione vancomicina/aztreonam, riducendo la dimensione delle lesioni di almeno il 20% nell'arco di 48-72 ore.

Gli eventi avversi più comuni emersi nel corso degli studi sono stati: nausea, diarrea, cefalea, alti livelli di transaminasi e vomito.