In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

L'analogo stabile dell'adenosina monofosfato ciclico (bucladesina) è attivo in un modello di infiammazione acuta della pelle

bucladesinaLe opzioni terapeutiche anti-infiammatorie per il trattamento topico delle malattie della pelle con contributo infiammatorio o allergico sono per lo più limitate ai glucocorticoidi topici e agli inibitori della calcineurina. Entrambe le classi di composti provocano effetti collaterali. L'aumento dell'adenosina monofosfato ciclico (cAMP) intracellulare mediante l'inibizione della fosfodiesterasi 4 mostra di indurre potenti effetti anti-infiammatori, ma il profilo di sicurezza dei composti attualmente disponibili non è sufficiente. Un approccio differente per aumentare la cAMP intracellulare è la sostituzione di analoghi del cAMP stabilizzati chimicamente. La bucladesina è un analogo stabilizzato del cAMP con un eccellente profilo di sicurezza, che era stato commercializzato come trattamento topico per rimarginare le ferite alterate. In questo studio, è stata valutata una nuova emulsione senza acqua contenente bucladesina, per effetti anti-infiammatori. Nel modello di edema dell'orecchio indotto dall'acido arachidonico nei topi, la somministrazione singola o multipla di una emulsione contenente 1.5% è stata in grado di ridurre significativamente l'edema infiammatorio. I dati indicano che la bucladesina rappresenta un'opzione di trattamento interessante per le malattie della pelle dove è indicata un'attività anti-infiammatoria. A causa della sicurezza clinica consolidata, questo agente può colmare il divario tra i farmaci potenti come i glucocorticoidi o gli inibitori della calcineurina e gli emollienti senza composti attivi.

Storia della pubblicazione:

Titolo: The stable cyclic adenosine monophosphate analogue, dibutyryl cyclo-adenosine monophosphate (bucladesine), is active in a model of acute skin inflammation

Rivista: Archives of Dermatological Research. doi: 10.1007/s00403-012-1216-6

Autori: Chris Rundfeldt, Hartwig Steckel, Torben Sörensen, Piotr Wlaź

Affiliazioni: Drug-Consult.Net, Toepfferspark 2a, 39108 Magdeburg, Germany

Department of Pharmaceutics and Biopharmaceutics, Christian Albrecht University Kiel, Grasweg 9a, 24118 Kiel, Germany

Department of Animal Physiology, Institute of Biology and Biochemistry, Maria Curie-Skłodowska University, Akademicka 19, PL-20033 Lublin, Poland

Abstract:

Anti-inflammatory therapeutic options for the topical treatment of skin diseases with inflammatory or allergic contribution are mostly limited to topical glucocorticoids and calcineurin inhibitors. Both compound classes induce adverse effects. Elevation of intracellular cyclic adenosine monophosphate (cAMP) by inhibition of phosphodiesterase 4 was shown to induce potent anti-inflammatory effects, but the safety profile of currently available compounds is not sufficient. A different approach to increase intracellular cAMP is the substitution of chemically stabilized cAMP analogues. Bucladesine is a stabilized cAMP analogue with an excellent safety profile which had been marketed as topical treatment of impaired wound healing. In the current study, a novel water free emulsion containing bucladesine was evaluated for anti-inflammatory effects. In the arachidonic acid induced ear oedema model in mice, single or multiple administration of an emulsion containing 1.5% was capable of significantly reducing the inflammatory oedema. The data indicate that bucladesine represents an interesting treatment option for skin diseases where an anti-inflammatory activity is indicated. Due to the established clinical safety, this agent may bridge the gap between potent agents such as glucocorticoids or calcineurin inhibitors and emollients without active compounds.

Archives of Dermatological Research. doi: 10.1007/s00403-012-1216-6

comprare ativan senza ricetta