link438 link439 link440 link441 link442 link443 link444 link445 link446 link447 link448 link449 link450 link451 link452 link453 link454 link455 link456 link457 link458 link459 link460 link461 link462 link463 link464 link465 link466 link467 link468 link469 link470 link471 link472 link473 link474 link475 link476 link477 link478 link479 link480 link481 link482 link483 link484 link485 link486 link487 link488 link489 link490 link491 link492 link493 link494 link495 link496 link497 link498 link499 link500 link501 link502 link503 link504 link505 link506 link507 link508 link509 link510 link511 link512 link513 link514 link515 link516 link517 link518 link519 link520 link521 link522 link523 link524 link525 link526 link527 link528 link529 link530 link531 link532 link533 link534 link535 link536 link537 link538 link539 link540 link541 link542 link543 link544 link545 link546 link547 link548 link549 link550 link551 link552 link553 link554 link555 link556 link557 link558 link559 link560 link561 link562 link563 link564 link565 link566 link567 link568 link569 link570 link571 link572 link573 link574 link575 link576 link577 link578 link579 link580 link581 link582 link583
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

Laser alessandrite per il trattamento delle macchie vino-porto refrattarie al dye laser pulsato

pulsed-dye-laserIl laser alessandrite pulsato a 755-nm ms (MSPAL) ha avuto successo nel trattamento delle macchie vino-porto (PWS) refrattarie al dye laser pulsato (PDL).

MATERIALI E METODI: Questo è stato uno studio pilota prospettico per valutare il grado di miglioramento dopo una serie di trattamenti con MSPAL per PWS ipertrofiche, nodulari, maculari e refrattarie al PDL. Il trattamento è stato somministrato sulle PWS utilizzando il MSPAL a 755-nm con impostazione a durata dell'impulso di 3 ms, diametro da 8 a 12 mm, da 40 a 60 J/cm(2), e con raffreddamento dinamico di 60/40. I pazienti hanno ricevuto una serie da 2 a 4 sessioni di trattamento, date ad intervalli da 6 a 8 settimane.

RISULTATI: Gli otto pazienti in questo studio sono stati sottoposti ad una media di 25.9 sedute di trattamento con PDL per oltre 8.8 anni. Il numero di sedute di MSPAL sufficienti per un miglioramento significativo delle PWS è variato da due a quattro (media 2.6). Da prima del trattamento fino a 2 mesi dopo il trattamento, il punteggio medio è diminuito da 3.2 a 1.4 per il colore della pelle (miglioramento medio di 56.3%, intervallo di confidenza al 95% (CI) = 53.2-59.4%), da 2.5 a 1.0 (miglioramento medio del 60.0%, CI al 95% = 55.9-64.1%) per la struttura della pelle, e da 3.2 a 1.3 (miglioramento medio del 59.4%, CI al 95% = 56.2-62.6%) per il risultato cosmetico complessivo (tutti p <.05).

DISCUSSIONE: In questo studio pilota, le PWS resistenti al PDL hanno risposto in modo significativo a una serie di trattamenti con MSPAL. Dato il potenziale degli effetti collaterali e il ristretto indice terapeutico, è essenziale un trattamento con parametri conservativi e un'attenta osservazione della risposta dei tessuti. Gli autori non hanno indicato alcun interesse significativo per specifiche marche commerciali.

Storia della pubblicazione:

Titolo: Alexandrite laser for the treatment of port wine stains refractory to pulsed dye laser.

Rivista: Dermatol Surg. 2011 Sep;37(9):1268-78. doi: 10.1111/j.1524-4725.2011.02079.x. Epub 2011 Aug 24.

Autori: Tierney EP, Hanke CW.

Affiliazioni: School of Medicine, Tufts University, Boston, Massachusetts St. Vincent Hospital of Indianapolis, Carmel, Indiana.

Abstract: 

BACKGROUND The 755-nm ms pulsed Alexandrite laser (MSPAL) has been reported to be successfully in the treatment of port wine stains (PWS) that are refractory to pulsed dye laser (PDL). MATERIALS & METHODS This was a prospective pilot study to assess the degree of improvement after a series of treatments with a MSPAL for hypertrophic, nodular, and macular PWS refractory to PDL. Treatment was administered to the PWS using the 755-nm MSPAL at settings of 3-ms pulse duration, 8- to 12-mm spot, 40 to 60 J/cm(2) , and dynamic cooling of 60/40. Patients received a series of two to four treatment session, given at 6- to 8-week intervals. RESULTS The eight patients in this study had undergone a mean of 25.9 treatment sessions with PDL over 8.8 years. The number of MSPAL sessions required for significant improvement of PWS ranged from two to four (mean 2.6). From before treatment to 2 months after treatment, the mean score decreased from 3.2 to 1.4 for skin color (56.3% mean improvement, 95% confidence interval (CI)=53.2-59.4%), from 2.5 to 1.0 at (60.0% mean improvement, 95% CI=55.9-64.1%) for skin texture, and from 3.2 to 1.3 (59.4% mean improvement, 95% CI=56.2-62.6%) for overall cosmetic outcome (all p<.05). DISCUSSION In this pilot study, PDL-resistant PWS responded significantly to a series of MSPAL treatments. Given the potential for adverse effects and narrow therapeutic index, treatment with conservative parameters and close observation of tissue response are essential. The authors have indicated no significant interest with commercial supporters.