link438 link439 link440 link441 link442 link443 link444 link445 link446 link447 link448 link449 link450 link451 link452 link453 link454 link455 link456 link457 link458 link459 link460 link461 link462 link463 link464 link465 link466 link467 link468 link469 link470 link471 link472 link473 link474 link475 link476 link477 link478 link479 link480 link481 link482 link483 link484 link485 link486 link487 link488 link489 link490 link491 link492 link493 link494 link495 link496 link497 link498 link499 link500 link501 link502 link503 link504 link505 link506 link507 link508 link509 link510 link511 link512 link513 link514 link515 link516 link517 link518 link519 link520 link521 link522 link523 link524 link525 link526 link527 link528 link529 link530 link531 link532 link533 link534 link535 link536 link537 link538 link539 link540 link541 link542 link543 link544 link545 link546 link547 link548 link549 link550 link551 link552 link553 link554 link555 link556 link557 link558 link559 link560 link561 link562 link563 link564 link565 link566 link567 link568 link569 link570 link571 link572 link573 link574 link575 link576 link577 link578 link579 link580 link581 link582 link583
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

L'attivazione del recettore toll-like durante la sensibilizzazione cutanea all'allergene blocca lo sviluppo dell'asma con meccanismi dipendenti da IFN-gamma

Toll-Like-ReceptorI recettori toll-like (TLRs) sono recettori con un motivo di riconoscimento e hanno un ruolo fondamentale come sensori primari verso i prodotti microbici e come iniziatori delle risposte immunitarie innate e adattative.

Abbiamo studiato il ruolo dell'attivazione di TLR2, TLR3 e TLR4 durante la sensibilizzazione cutanea all'allergene nella modulazione dell'asma allergica.

I risultati mostrano che l'esposizione cutanea al lipopolisaccaride (LPS) ligando di TLR4 o a Pam3Cys ligando di TLR2 sopprime le risposte asmatiche, riducendo l'iperreattività delle vie aeree, la produzione di muco, l'infiammazione di tipo Th2 nei polmoni, e gli anticorpi IgE nel siero in un modo dipendente dalla dose.

Al contrario, il ligando Poly(I:C) di TLR3 non ha protetto i topi dai sintomi asmatici ma ha ridotto le IgE e ha indotto le IgG2a nel siero. LPS (in particolare) e Pam3Cys hanno migliorato l'attivazione delle cellule dendritiche cutanee (DCs) aumentando l'espressione di CD80 e di CD86 ma hanno diminuito il numero delle DC in linfonodi drenanti, nei momenti iniziali.

Successivamente, questi cambiamenti nelle DCs hanno portato ad un aumento del numero di cellule T CD8+ e hanno migliorato la produzione di IFN-γ nel liquido di lavaggio bronco-alveolare.

In conclusione, l'esposizione dermica a LPS durante la sensibilizzazione modula la risposta asmatica alterando l'equilibrio Th1/Th2 a favore dei Th1 (attraverso la produzione di IFN-γ). Questi risultati supportano l'ipotesi di igiene e mettono il punto sull'importanza del microbioma cutaneo nello sviluppo di allergie e asma.

Storia della pubblicazione:

Titolo: Toll-Like Receptor Activation during Cutaneous Allergen Sensitization Blocks Development of Asthma through IFN-Gamma-Dependent Mechanisms

Rivista: Journal of Investigative Dermatology , (15 November 2012) doi | :10.1038/jid.2012.356

Autori: Rita Haapakoski, Piia Karisola, Nanna Fyhrquist, Terhi Savinko, Sari Lehtimäki, Henrik Wolff, Antti Lauerma and Harri Alenius

Affiliazioni: 

Abstract: 

Toll-like receptors (TLRs) are pattern-recognition receptors that have a pivotal role as primary sensors of microbial products and as initiators of innate and adaptive immune responses. We investigated the role of TLR2, TLR3, and TLR4 activation during cutaneous allergen sensitization in the modulation of allergic asthma. The results show that dermal exposure to TLR4 ligand lipopolysaccharide (LPS) or TLR2 ligand Pam3Cys suppresses asthmatic responses by reducing airway hyperreactivity, mucus production, Th2-type inflammation in the lungs, and IgE antibodies in serum in a dose-dependent manner. In contrast, TLR3 ligand Poly(I:C) did not protect the mice from asthmatic symptoms but reduced IgE and induced IgG2a in serum. LPS (especially) and Pam3Cys enhanced the activation of dermal dendritic cell (DCs) by increasing the expression of CD80 and CD86 but decreased DC numbers in draining lymph nodes at early time points. Later, these changes in DCs led to an increased number of CD8+ T cells and enhanced the production of IFN-γ in bronchoalveolar lavage fluid. In conclusion, dermal exposure to LPS during sensitization modulates the asthmatic response by skewing the Th1/Th2 balance toward Th1 by stimulating the production of IFN-γ. These findings support the hygiene hypothesis and pinpoint the importance of dermal microbiome in the development of allergy and asthma.