link438 link439 link440 link441 link442 link443 link444 link445 link446 link447 link448 link449 link450 link451 link452 link453 link454 link455 link456 link457 link458 link459 link460 link461 link462 link463 link464 link465 link466 link467 link468 link469 link470 link471 link472 link473 link474 link475 link476 link477 link478 link479 link480 link481 link482 link483 link484 link485 link486 link487 link488 link489 link490 link491 link492 link493 link494 link495 link496 link497 link498 link499 link500 link501 link502 link503 link504 link505 link506 link507 link508 link509 link510 link511 link512 link513 link514 link515 link516 link517 link518 link519 link520 link521 link522 link523 link524 link525 link526 link527 link528 link529 link530 link531 link532 link533 link534 link535 link536 link537 link538 link539 link540 link541 link542 link543 link544 link545 link546 link547 link548 link549 link550 link551 link552 link553 link554 link555 link556 link557 link558 link559 link560 link561 link562 link563 link564 link565 link566 link567 link568 link569 link570 link571 link572 link573 link574 link575 link576 link577 link578 link579 link580 link581 link582 link583
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

Esposizione del derma umano al galaxolide contenuto in prodotti per la cura personale

personal-care-productsI muschi sono fragranze sintetiche applicate come fissativi nei prodotti per la casa e per la cura della persona, ritardando l'uscita di altre fragranze con una maggiore volatilità.

Il galaxolide è il muschio policiclico più usato dagli anni 90, ed è stato rilevato in diverse matrici ambientali e biologiche, in particolare nei tessuti umani e nei fluidi. Per la valutazione dell'esposizione, devono essere ottenuti dei dati di grande monitoraggio e sono richieste anche delle tecniche analitiche affidabili ma rapide.

L'obiettivo principale di questo studio è stato quello di sviluppare e validare una nuova e veloce metodologia analitica per quantificare il galaxolide nei prodotti per la cura personale e di applicare questo metodo alle matrici reali, come prodotti per la pelle (creme e lozioni), prodotti per la doccia (saponetta), prodotti per la cura dei capelli (shampoo e balsamo per capelli) e prodotti per l'igiene orale (dentifricio), al fine di valutare il rischio di esposizione dermica umana.

È stata proposta un'estrazione dispersiva in fase solida, utilizzando la metodologia QuEChERS, seguita da HPLC con rilevazione di fluorescenza. Sono stati studiati alcuni parametri di estrazione, come il rapporto tra campione/quantità di solvente, il tempo di omogeneizzazione, l'effetto dell'aggiunta di sale e gli assorbenti usati.

I parametri di validazione del metodo sviluppato sono stati i seguenti: un campo di linearità di 0.005–1.002 mg kg−1 per campione, un limite di rilevazione di 0.001 mg kg−1 per campione, ripetibilità tra il 0.7% e 11.3% (coefficiente di variazione di sei iniezioni standard), una precisione intermedia del 2.5% (coefficiente di variazione di sei analisi indipendenti sullo stesso campione), recuperi medi in un range dal 65% (saponetta) al 95% (crema corpo) e il 3% di incertezza globale nella maggior parte dei range di lavoro. Il tempo di analisi, comprese le fasi di estrazione, è stato di 60 minuti consentendo un flusso di produzione pari a 4 campioni per ogni ora. Il galaxolide è stato rilevato in tutti i sette prodotti analizzati a concentrazioni comprese tra 0.04 ± 0.01 mg kg−1 (dentifricio) e 280.78 ± 8.19 mg kg−1 (crema corpo profumata), che può corrispondere ad un'esposizione giornaliera significativa del derma umano pari a 904 μg al giorno.

Storia della pubblicazione:

Titolo: Human dermal exposure to galaxolide from personal care products

Rivista: International Journal of Cosmetic Science. doi: 10.1111/ics.12043

Autori: P. Correia, A. Cruz, L. Santos, A. Alves

Affiliazioni:Laboratório de Engenharia de Processos, Ambiente e Energia, (LEPAE), Faculdade de Engenharia da Universidade do Porto, Porto, Portugal Núcleo de Investigação em Farmácia, Centro de Investigação em Saúde e Ambiente (CISA), Escola Superior de Tecnologia da Saúde do Porto/Instituto Politécnico do Porto (ESTSP/IPP), Vila Nova de Gaia, Portugal

Abstract:
Musks are synthetic fragrances applied on personal care and household products as fixatives, by retarding the release of other fragrances with higher volatility. Galaxolide is the most used polycyclic musk since the 90th decade, and it has been detected in several environmental and biological matrices, particularly in human tissues and fluids. For exposure assessment purposes, large-monitoring data need to be obtained and rapid but reliable analytical techniques are requested. The main objective of this study is to develop and validate a new and fast analytical methodology to quantify galaxolide in personal care products and to apply this method to real matrices like skin care products (creams and lotions), shower products (soap bar), hair care products (shampoo and hair conditioner) and oral care products (toothpaste), to evaluate the human dermal exposure risk. A dispersive solid-phase extraction is proposed, using QuEChERS methodology, followed by HPLC with fluorescence detection. Some extraction parameters were studied, like the ratio of sample/solvent amounts, the homogenization time, the salt addition effect and the used sorbents. The validation parameters of the developed method were the following: a linearity range of 0.005–1.002 mg kg−1 sample, a limit of detection of 0.001 mg kg−1 sample, repeatability between 0.7% and 11.3% (variation coefficient of six standard injections), an intermediate precision of 2.5% (variation coefficient of six independent analysis of the same sample), mean recoveries ranging from 65% (soap bar) to 95% (body cream) and 3% of global uncertainty in most of the working range. The time of analysis, including the extraction steps, is 60 min, allowing a throughput of 4 samples h−1. Galaxolide was detected in all of the seven analysed products in concentrations ranging from 0.04 ± 0.01 mg kg−1 sample (toothpaste) to 280.78 ± 8.19 mg kg−1 sample (perfumed body cream), which may correspond to a significant estimated daily human dermal exposure of 904 μg day−1.