link730 link731 link732 link733 link734 link735 link736 link737 link738 link739 link740 link741 link742 link743 link744 link745 link746 link747 link748 link749 link750 link751 link752 link753 link754 link755 link756 link757 link758 link759 link760 link761 link762 link763 link764 link765 link766 link767 link768 link769 link770 link771 link772 link773 link774 link775 link776 link777 link778 link779 link780 link781 link782 link783 link784 link785 link786 link787 link788 link789 link790 link791 link792 link793 link794 link795 link796 link797 link798 link799 link800 link801 link802 link803 link804 link805 link806 link807 link808 link809 link810 link811 link812 link813 link814 link815 link816 link817 link818 link819 link820 link821 link822 link823 link824 link825 link826 link827 link828 link829 link830 link831 link832 link833 link834 link835 link836 link837 link838 link839 link840 link841 link842 link843 link844 link845 link846 link847 link848 link849 link850 link851 link852 link853 link854 link855 link856 link857 link858 link859 link860 link861 link862 link863 link864 link865 link866 link867 link868 link869 link870 link871 link872 link873 link874 link875
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

La nicotina influenza la guarigione delle ferite cutanee nei topi stressati

Mouse Smoking 0Lo stress è diventato un aspetto importante della vita moderna ed è ben risaputo che la dipendenza da nicotina può modulare la risposta fisiologica allo stress. La guarigione cutanea è un processo complesso che culmina nella formazione delle cicatrici e che può essere ritardata proprio dallo stress. Pertanto, l'obiettivo di questo studio è stato quello di indagare gli effetti della somministrazione di nicotina sulle ferite cutanee in via di guarigione di topi cronicamente stressati. Per fare questo, alcuni topi maschi sono stati sottoposti a uno stress di rotazione, mentre altri topi di controllo non sono stati sottoposti ad alcun tipo di stress. A tutti gli animali è stato applicato un cerotto transdermico di nicotina che è stato cambiato ogni giorno e inoltre, è stata fatta una lesione escissionale a tutto spessore che è guarita completamente dopo 14 giorni. Il gruppo dei topi sottoposto a stress e nicotina ha presentato un ritardo nella contrazione della ferita: esse mostravano una diminuzione dell'infiltrazione di cellule infiammatorie e una minore espressione del fattore di crescita trasformante-β (TGF-β), mentre c'è stato un aumento dell'angiogenesi e una maggiore espressione del fattore di necrosi tumorale α (TNF-α); è da aggiungere che il trattamento con nicotina degli animali stressati compromette anche la migrazione in vitro dei fibroblasti. In conclusione, è stato osservato che la somministrazione di nicotina ritarda la chiusura delle ferite nei topi sottoposti a stress.

Storia della pubblicazione:

Titolo: Nicotine affects cutaneous wound healing in stressed mice

Rivista: Experimental Dermatology. doi: 10.1111/exd.12186

Autori: Taís Fontoura de Almeida, Bruna Romana-Souza, Saul Machado, Yael Abreu-Villaça, Andréa Monte-Alto-Costa

Affiliazioni:Histology and Embryology, State University of Rio de Janeiro, Rio de Janeiro, Brazil Physiological Sciences, State University of Rio de Janeiro, Rio de Janeiro, Brazil

Abstract:
Stress is an important condition of modern life. Nicotine addiction can modulate the physiological response to stress. Cutaneous healing is a complex process resulting in scar formation, which can be delayed by stress. Therefore, the aim of this study was to investigate the effects of nicotine administration on cutaneous wound healing in chronically stressed mice. Male mice were submitted to rotational stress whereas control animals were not subjected to stress. These stressed and control animals were treated with a transdermal nicotine patch that was changed every day. A full-thickness excisional lesion was also generated, and 14 days later, lesions had recovered. However, the Stress+Nicotine group presented a delay in wound contraction. These wounds showed a decrease in inflammatory cell infiltration and lower expression of transforming growth factor-β (TGF-β), whereas there was an increase in angiogenesis and tumor necrosis factor-α (TNF-α) expression. In vitro fibroblast migration was also impaired by the nicotine treatment of stressed animals. In conclusion, nicotine administration potentiates the delay in wound closure observed in mice submitted to stress.