link1752 link1753 link1754 link1755 link1756 link1757 link1758 link1759 link1760 link1761 link1762 link1763 link1764 link1765 link1766 link1767 link1768 link1769 link1770 link1771 link1772 link1773 link1774 link1775 link1776 link1777 link1778 link1779 link1780 link1781 link1782 link1783 link1784 link1785 link1786 link1787 link1788 link1789 link1790 link1791 link1792 link1793 link1794 link1795 link1796 link1797 link1798 link1799 link1800 link1801 link1802 link1803 link1804 link1805 link1806 link1807 link1808 link1809 link1810 link1811 link1812 link1813 link1814 link1815 link1816 link1817 link1818 link1819 link1820 link1821 link1822 link1823 link1824 link1825 link1826 link1827 link1828 link1829 link1830 link1831 link1832 link1833 link1834 link1835 link1836 link1837 link1838 link1839 link1840 link1841 link1842 link1843 link1844 link1845 link1846 link1847 link1848 link1849 link1850 link1851 link1852 link1853 link1854 link1855 link1856 link1857 link1858 link1859 link1860 link1861 link1862 link1863 link1864 link1865 link1866 link1867 link1868 link1869 link1870 link1871 link1872 link1873 link1874 link1875 link1876 link1877 link1878 link1879 link1880 link1881 link1882 link1883 link1884 link1885 link1886 link1887 link1888 link1889 link1890 link1891 link1892 link1893 link1894 link1895 link1896
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

Uno studio pilota sulle associazioni tra le varianti genetiche nei regolatori della dopamina, l'abbronzatura al coperto e il rischio di melanoma

indoor-tanningMolto spesso le persone si abbronzano all'interno di strutture organizzate perché sono consapevoli dei rischi di sviluppo del melanoma. Inoltre, si ipotizza che la radiazione ultravioletta possa modificare i percorsi biologici della ricompensa, per esempio attraverso il sistema del neurotrasmettitore della dopamina, in modo da rinforzare il comportamento dell'abbronzatura. In questo studio pilota ci siamo basati sui dati provenienti da un questionario e da quelli sul DNA di uno studio caso-controllo che aveva esaminato 67 polimorfismi a singolo nucleotide (SNPs) con i relativi aplotipi di 5 recettori della dopamina e dei geni del metabolismo dei farmaci, in relazione con l'abbronzatura al chiuso e in un gruppo di soggetti di controllo.
Abbiamo esaminato anche la relazione tra gli SNPs individuali e la probabilità di sviluppare il melanoma, regolando o stratificando l'abbronzatura al chiuso. Nelle analisi geniche dell'aplotipo effettuate tra i controlli, solo le varianti del recettore della dopamina DRD2 e dei geni di segnalazione di ANKK1 sono state associate positivamente con l'abbronzatura controllata in struttura; dopo la regolazione, sono rimaste statisticamente significative (p<0.05) solo le associazioni con ANKK1. Inoltre abbiamo scoperto che i diversi SNPs in ANKK1 e DRD2 (associati con l'abbronzatura controllata in struttura tra i controlli) sono risultati collegati ad un maggior rischio di melanoma.
Dopo la stratificazione dello stato di abbronzatura in struttura, un SNP di ANKK1 è stato associato positivamente con il melanoma fra coloro che non si erano sottoposti all'esposizione al chiuso, mentre tre SNPs di DRD2 sono stati associati positivamente con il melanoma sia per i soggetti che avevano fatto il trattamento che per quelli che non l'avevano fatto. Questi alleli rappresentano delle regioni genomiche importanti per esplorare ulteriormente il comportamento di dipendenza dell'abbronzatura.

Storia della pubblicazione:

Titolo: A pilot study of genetic variants in dopamine regulators with indoor tanning and melanoma

Rivista: Experimental Dermatology. doi: 10.1111/exd.12200

Autori: Kristina G. Flores, Esther Erdei, Li Luo, Kirsten A.M. White, Shuguang Leng, Marianne Berwick, DeAnn Lazovich

Affiliazioni:Department of Internal Medicine, University of New Mexico, Albuquerque, NM Lovelace Respiratory Research Institute, Albuquerque, NM Division of Epidemiology and Community Health, University of Minnesota, Minneapolis, MN

Abstract:
Many people frequently tan indoors despite being aware of the increased risk for melanoma. Ultraviolet radiation is hypothesized to modify biological reward pathways, for example, through the dopamine neurotransmitter system, to reinforce tanning behavior. In this pilot study, we relied on questionnaire and DNA data from a recently completed case-control study to examine 67 single nucleotide polymorphisms (SNPs) and related haplotypes in 5 dopamine receptor and drug metabolism genes in relation to indoor tanning among controls. We also examined the association between individual SNPS and likelihood of melanoma, adjusting for or stratifying on indoor tanning status. In candidate and haplotype gene analyses, variants only in the DRD2 dopamine receptor and ANKK1 signaling genes were positively associated with indoor tanning use among controls; only associations for ANKK1 remained statistically significant (p<0.05) after adjustment. Several SNPs in ANKK1 and DRD2 associated with indoor tanning among controls were also found to be associated with increased risk for melanoma. Upon stratifying for indoor tanning status, one ANKK1 SNP was positively associated with melanoma among non-tanners, while three DRD2 SNPS were positively associated with melanoma among tanners or non-tanners, depending on the SNP. These alleles represent important genomic regions to further explore addictive tanning behavior.