link146 link147 link148 link149 link150 link151 link152 link153 link154 link155 link156 link157 link158 link159 link160 link161 link162 link163 link164 link165 link166 link167 link168 link169 link170 link171 link172 link173 link174 link175 link176 link177 link178 link179 link180 link181 link182 link183 link184 link185 link186 link187 link188 link189 link190 link191 link192 link193 link194 link195 link196 link197 link198 link199 link200 link201 link202 link203 link204 link205 link206 link207 link208 link209 link210 link211 link212 link213 link214 link215 link216 link217 link218 link219 link220 link221 link222 link223 link224 link225 link226 link227 link228 link229 link230 link231 link232 link233 link234 link235 link236 link237 link238 link239 link240 link241 link242 link243 link244 link245 link246 link247 link248 link249 link250 link251 link252 link253 link254 link255 link256 link257 link258 link259 link260 link261 link262 link263 link264 link265 link266 link267 link268 link269 link270 link271 link272 link273 link274 link275 link276 link277 link278 link279 link280 link281 link282 link283 link284 link285 link286 link287 link288 link289 link290 link291
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

Fattori di rischio per la gravità della morfea: una revisione retrospettiva di 114 pazienti pediatrici

MorphoeaLa morfea è una rara malattia fibrosante che colpisce la cute e il tessuto sottocutaneo; ha un decorso imprevedibile che spazia dal coinvolgimento cutaneo lieve alle forme sfiguranti gravi o alle complicanze extracutanee.

Obiettivi
Il nostro obiettivo è stato quello di descrivere la storia naturale della morfea pediatrica e di determinare le variabili dei pazienti che si associano alla forma grave della malattia.

Metodi
Abbiamo condotto una revisione retrospettiva dei pazienti con morfea visitati in un reparto ospedaliero pediatrico. Sono state raccolte le informazioni circa i dati demografici, le caratteristiche cliniche, il decorso della malattia e il trattamento. È stata effettuata anche un'analisi statistica utilizzando dei test univariata e un modello multivariabile.

Risultati
Centoquattordici pazienti hanno soddisfatto i criteri di inclusione dello studio. Il rapporto femmine:maschi è stato di 2.6:1 e l'età media di insorgenza è stata di 7 anni. Ci sono stati 55 pazienti (48%) con morfea lineare, 38 pazienti (33%) con morfea circoscritta, 12 pazienti (11%) con morfea generalizzata e altri 9 (8%) con morfea mista. I sintomi neurologici e il coinvolgimento articolare si sono avuti in 27 soggetti (24%). Nel 38% dei soggetti con morfea lineare si sono osservate manifestazioni extracutanee, rispetto alla percentuale del 15% nei pazienti con morfea generalizzata e nel 3% di morfea circoscritta (p = 0.0001). Il 36% dei bambini con insorgenza della malattia prima dei 10 anni e il 5% dei bambini con insorgenza dopo i 10 anni hanno avuto delle manifestazioni extracutanee (p = 0.0002). In un modello multivariabile, sia la morfea lineare che l'esordio precoce della malattia si sono associati significativamente al coinvolgimento extracutaneo.

Conclusioni
I bambini con morfea lineare ed insorgenza della malattia prima dei 10 anni devono essere strettamente monitorati, soprattutto per quanto riguarda le manifestazioni extracutanee; inoltre necessitano di un trattamento precoce con farmaci sistemici per prevenire le complicanze della malattia.

Storia della pubblicazione:

Titolo: Risk Factors for Morphoea Disease Severity: A Retrospective Review of 114 Paediatric Patients

Rivista: British Journal of Dermatology. doi: 10.1111/bjd.12758

Autori: M.S. Pequet, K.E. Holland, S. Zhao, B.A. Drolet, S.S. Galbraith, D.H. Siegel, Y.E. Chiu

Affiliazioni:Creighton University School of Medicine Medical College of Wisconsin, Department of Dermatology, Section of Pediatric Dermatology Institute for Health and Society, Division of Biostatistics Medical College of Wisconsin, Department of Pediatrics

Abstract:
Background Morphoea is a rare fibrosing disease of the skin and subcutaneous tissue with an unpredictable disease course, running the spectrum from mild skin involvement to severe disfigurement or extracutaneous complications. Objectives Our objective was to describe the natural history of paediatric morphoea and determine patient variables that were associated with severe disease. Methods We conducted a retrospective chart review of morphoea patients seen in one paediatric hospital system. Information about demographics, clinical characteristics, disease course, and treatment were collected. Statistical analysis was performed using appropriate univariate tests and a multivariable model. Results One hundred fourteen patients met study inclusion criteria. The female:male ratio was 2.6:1, and the median age of onset was 7 years old. There were 55 patients (48%) with linear morphoea, 38 patients (33%) with circumscribed morphoea, 12 patients (11%) with generalized morphoea, and 9 patients (8%) with mixed morphoea. Neurologic symptoms and joint involvement were present in 27 subjects (24%). Extracutaneous manifestations occurred in 38% of linear morphoea subjects, compared to 15% of generalized morphoea and 3% of circumscribed morphoea (p = 0.0001). Thirty-six percent of children with disease onset prior to 10 years and 5% of children with disease onset after 10 years had extracutaneous manifestations (p = 0.0002). Both linear morphoea and early disease onset were significantly associated with extracutaneous involvement in a multivariable model. Conclusions Children with linear morphoea and disease onset before 10 years should be closely monitored for extracutaneous manifestations and need early treatment with systemic medications to prevent disease complications.