link876 link877 link878 link879 link880 link881 link882 link883 link884 link885 link886 link887 link888 link889 link890 link891 link892 link893 link894 link895 link896 link897 link898 link899 link900 link901 link902 link903 link904 link905 link906 link907 link908 link909 link910 link911 link912 link913 link914 link915 link916 link917 link918 link919 link920 link921 link922 link923 link924 link925 link926 link927 link928 link929 link930 link931 link932 link933 link934 link935 link936 link937 link938 link939 link940 link941 link942 link943 link944 link945 link946 link947 link948 link949 link950 link951 link952 link953 link954 link955 link956 link957 link958 link959 link960 link961 link962 link963 link964 link965 link966 link967 link968 link969 link970 link971 link972 link973 link974 link975 link976 link977 link978 link979 link980 link981 link982 link983 link984 link985 link986 link987 link988 link989 link990 link991 link992 link993 link994 link995 link996 link997 link998 link999 link1000 link1001 link1002 link1003 link1004 link1005 link1006 link1007 link1008 link1009 link1010 link1011 link1012 link1013 link1014 link1015 link1016 link1017 link1018 link1019 link1020 link1021
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

Possibile associazione tra l'idrosadenite suppurativa e la sindrome di Down

Down-syndromeLa connessione mancante potrebbe essere l'aumento dell'espressione di APP che determina una compromissione della via di segnalazione Notch.

Recentemente, nella forma familiare di idrosadenite suppurativa (HS), sono state trovate delle mutazioni nei geni che codificano per la ү-secretasi (GS), tra cui la presenilina 1 (PSEN1) che probabilmente contribuisce alla patogenesi dell'HS alterando la via di segnalazione di Notch.
Le mutazione della PSEN1 sono state associate anche con la malattia di Alzheimer (AD), una condizione fortemente legata alla sindrome di Down (DS).
In questo articolo descriviamo cinque casi in cui si è presentata HS in soggetti con DS.

Un'associazione tra HS e DS è ragionevole poiché la trisomia del cromosoma 21 potrebbe portare alla sovraespressione della proteina precursore dell'amiloide (APP) che comporta un cambiamento nel pool di substrato per l'elaborazione di GS a scapito dei recettori di Notch.
Di conseguenza, la via di segnalazione Notch viene compromessa e questo predispone gli individui con DS a sviluppare HS.
Inoltre, la prevalenza relativamente alta di obesità nei pazienti con DS, così come le alterazioni del loro sistema immunitario, potrebbero essere alla base della possibile associazione tra queste due condizioni.

Comunque, per confermare questa ipotesi sono necessari ulteriori studi che vadano ad indagare l'espressione dei recettori di Notch e APP nell'epidermide dei pazienti con DS.

Storia della pubblicazione:

Titolo: The possible association of hidradenitis suppurativa and Down syndrome: is increased APP expression resulting in impaired Notch signaling the missing link?

Rivista: British Journal of Dermatology. doi: 10.1111/bjd.12887

Autori: J.L. Blok, M.F. Jonkman, B. Horváth

Affiliazioni:Department of Dermatology, University of Groningen, University Medical Center Groningen, RB, Groningen, the Netherlands

Abstract:
Recently, mutations in genes encoding for ү-secretase (GS) have been demonstrated in familial hidradenitis suppurativa (HS), including presenilin-1 (PSEN1), that probably contribute to the pathogenesis of HS by impairing the Notch signaling pathway. Mutations in PSEN1 are also associated with Alzheimer's disease (AD), a condition that is strongly related to Down syndrome (DS). Here we describe five cases where HS occurred in DS patients. An association between HS and DS is reasonable since trisomy of chromosome 21 probably leads to overexpression of the amyloid precursor protein (APP) resulting in a change of the substrate pool for GS processing at the expense of the Notch receptors. Consequently, Notch signaling is impaired which predisposes DS individuals to HS. Additionally, the relatively high prevalence of obesity in DS patients as well as alterations in their immune system could underlie the possible association between both conditions. To confirm our hypothesis, further studies are needed investigating the expression of Notch receptors and APP in the epidermis of DS patients.

BP-PB