link0 link1 link2 link3 link4 link5 link6 link7 link8 link9 link10 link11 link12 link13 link14 link15 link16 link17 link18 link19 link20 link21 link22 link23 link24 link25 link26 link27 link28 link29 link30 link31 link32 link33 link34 link35 link36 link37 link38 link39 link40 link41 link42 link43 link44 link45 link46 link47 link48 link49 link50 link51 link52 link53 link54 link55 link56 link57 link58 link59 link60 link61 link62 link63 link64 link65 link66 link67 link68 link69 link70 link71 link72 link73 link74 link75 link76 link77 link78 link79 link80 link81 link82 link83 link84 link85 link86 link87 link88 link89 link90 link91 link92 link93 link94 link95 link96 link97 link98 link99 link100 link101 link102 link103 link104 link105 link106 link107 link108 link109 link110 link111 link112 link113 link114 link115 link116 link117 link118 link119 link120 link121 link122 link123 link124 link125 link126 link127 link128 link129 link130 link131 link132 link133 link134 link135 link136 link137 link138 link139 link140 link141 link142 link143 link144 link145
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

L'imiquimod 5% in crema rispetto alla soluzione oftalmica di timololo 0.5% per il trattamento degli emangiomi infantili che proliferano in superficie: uno studio retrospettivo

Haemangioma21Gli emangiomi infantili (IHs) sono i tumori vascolari più comuni dell'infanzia e le terapie topiche rappresentano un possibile trattamento per gli IHs superficiali.

 

Obiettivi

Determinare l'efficacia e la sicurezza della terapia topica nel trattamento degli IHs proliferanti in superficie.

Metodi

Sono state ricontrollate le cartelle cliniche di tutti i nostri pazienti con IHs proliferanti in superfici e poi, tutte le lesioni sono state trattate con imiquimod 5% in crema o con una soluzione oftalmica di timololo 0.5%. Le lesioni sono state classificate in coppia — una per ogni tipo di trattamento — in base alla posizione anatomica, al colore e alla dimensione. È stata usata una scala analogico visiva (VAS) e il Punteggio di Attività dell'Emangioma (HAS) al fine di valutare l'efficacia dei due farmaci. Infine, è stato usato il t-test di Student per dati appaiati in modo da testare le differenze di recupero con questi due trattamenti.

Risultati

In totale, 51 pazienti trattati con timololo e 94 trattati con imiquimod hanno rispettato i criteri di inclusione, e 20 lesioni trattate con timololo sono state abbinate con successo a lesioni simili trattate con imiquimod. Il t-test per dati appaiati ha indicato che non c'è stata alcuna differenza significativa nei punteggi VAS (P = 0.11) o HAS (P = 0.49). Per i pazienti trattati con imiquimod, la reazione più comune è stata la formazione di croste (65.0%, 13/20). Nel gruppo con appaiamento delle lesioni, i due trattamenti non hanno causato cicatrici superficiale o disordini della pigmentazione della pelle, anche se per alcuni dei casi non appaiati, sono stati segnalate cicatrici superficiali (14.9%, 14/94) e disturbi della pigmentazione della pelle (28.7%, 27/94). Durante il trattamento con timololo non si sono verificati eventi avversi (EA).

Conclusioni

Dopo 4 mesi di trattamento, sia l'imiquimod 5% in crema che la soluzione oftalmica di timololo 0.5% hanno mostrato un'efficacia clinica equivalente. Inoltre, il timololo sembra avere una minore probabilità di eventi avversi rispetto all'imiquimod, per quanto riguarda la gestione degli IHs superficiali. Sono necessari studi più grandi, prospettici, controllati e con trattamento a lungo termine per confermare questi dati.

Storia della pubblicazione:

Titolo: Imiquimod 5% cream versus timolol 0.5% ophthalmic solution for treating superficial proliferating infantile haemangiomas: a retrospective study

Rivista: Clinical and Experimental Dermatology. doi: 10.1111/ced.12150

Autori: Y. Qiu, G. Ma, J. Yang, X. Hu, H. Chen, Y. Jin, X. Lin

Affiliazioni:Department of Plastic and Reconstructive Surgery, Shanghai Ninth People's Hospital, Shanghai Jiao Tong University School of Medicine, PR, China Department of Epidemiology, Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health, Baltimore, MD, USA

Abstract:
Background Infantile haemangiomas (IHs) are the most common vascular tumours of infancy. Topical therapies are a possible treatment for superficial IHs. Aim To determine the efficacy and safety of topical therapy in the treatment of superficial proliferating IHs. Methods The medical records of all the patients with proliferating superficial IHs were reviewed. All lesions had been treated either with imiquimod 5% cream or timolol 0.5% ophthalmic solution. Lesions were classified into pairs, with one of each treatment in each pair, matched by anatomical location, colour and size. A visual analogue scale (VAS) and the Haemangioma Activity Score (HAS) were used to evaluate the efficacy of the two drugs. The paired Student t-test was used to test for differences in recovery with these two treatments. Results In total, 51 patients treated with timolol and 94 treated with imiquimod met the inclusion criteria, and 20 lesions treated with timolol were successfully matched to a lesion treated with imiquimod. The paired t-test indicated that there was no significant difference in either VAS score (P = 0.11) or HAS (P = 0.49). For the imiquimod-treated patients, crusting was the most common reaction (65.0%, 13/20). This did not cause any superficial scarring or skin pigmentation in the matched pairs; however, superficial scars (14.9%, 14/94) and skin pigmentation disorders (28.7%, 27/94) were reported for some of the unmatched cases. There were no adverse events (AEs) during the treatment with timolol. Conclusions Both imiquimod 5% cream or timolol 0.5% ophthalmic solution showed equivalent clinical efficacy after 4 months of treatment. Timolol appeared to have fewer AEs than imiquimod in the management of superficial IHs. Larger, prospective controlled trials with long-term treatment are needed to confirm these results.