link1752 link1753 link1754 link1755 link1756 link1757 link1758 link1759 link1760 link1761 link1762 link1763 link1764 link1765 link1766 link1767 link1768 link1769 link1770 link1771 link1772 link1773 link1774 link1775 link1776 link1777 link1778 link1779 link1780 link1781 link1782 link1783 link1784 link1785 link1786 link1787 link1788 link1789 link1790 link1791 link1792 link1793 link1794 link1795 link1796 link1797 link1798 link1799 link1800 link1801 link1802 link1803 link1804 link1805 link1806 link1807 link1808 link1809 link1810 link1811 link1812 link1813 link1814 link1815 link1816 link1817 link1818 link1819 link1820 link1821 link1822 link1823 link1824 link1825 link1826 link1827 link1828 link1829 link1830 link1831 link1832 link1833 link1834 link1835 link1836 link1837 link1838 link1839 link1840 link1841 link1842 link1843 link1844 link1845 link1846 link1847 link1848 link1849 link1850 link1851 link1852 link1853 link1854 link1855 link1856 link1857 link1858 link1859 link1860 link1861 link1862 link1863 link1864 link1865 link1866 link1867 link1868 link1869 link1870 link1871 link1872 link1873 link1874 link1875 link1876 link1877 link1878 link1879 link1880 link1881 link1882 link1883 link1884 link1885 link1886 link1887 link1888 link1889 link1890 link1891 link1892 link1893 link1894 link1895 link1896
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

Identificata un'associazione fra psoriasi e uveite

psoriasis eye

La recente identificazione di un'associazione bidirezionale tra psoriasi e uveite ha portato i ricercatori a suggerire che i pazienti affetti da psoriasi e artrite psoriasica devono essere attentamente valutati per sintomi oculari. Allo stesso modo, i pazienti con uveite pregressa o in corso devono essere attentamente valutati per sintomi cutanei e articolari.

Il Dr. Alexander Egeberg, dell'università di Copenhagen, e colleghi hanno pubblicato i risultati del loro studio nella versione online di JAMA Dermatology il 29 luglio 2015. I dati sono stati raccolti a livello nazionale e riguardano il periodo che va dal 1 gennaio 1997 al 3 dicembre 2011, questo ha permesso ai ricercatori di valutare un gran numero di pazienti con ridotta distorsione collegata alla selezione.

La base di dati disponibili comprendeva 74.129 pazienti danesi con psoriasi e 13.114 casi di uveite. Lo studio ha incluso pazienti di età superiore ai 18 anni.

I tassi di incidenza per uveite erano 2,02 su 10.000 persone-anno tra coloro che non hanno psoriasi (95% intervallo di confidenza o CI, 1,99-2,06) rispetto a 2,88 tra quelli con psoriasi lieve (95% CI, 2,33-3,56), 4,23 per quelli con psoriasi grave (95% CI, 2,40-7,45), e 5,49 per quelli con artrite psoriasica (95% CI, 3,36-8,96).

Dopo aver corretto per età, sesso, stato socio-economico, e comorbidità, l'aumento del rischio di uveite è stato valutato al 38% tra gli individui con psoriasi lieve (tasso di incidenza, o IRR, 1.38; P = .02), al 40% tra quelli con psoriasi grave (IRR, 1.40; P = .34) e al 150% tra quelli con artrite psoriasica (IRR, 2,50; P <.001). I ricercatori suggeriscono che la mancata rilevazione di un aumento del rischio di uveite fra i pazienti con psoriasi grave potrebbe essere dovuto al ridotto numero di eventi in questo gruppo (n = 12).

Quando i ricercatori hanno analizzato i dati dal punto di vista dei pazienti con uveite, il modello corretto ha mostrato un aumento del rischio relativo per la psoriasi. In particolare, gli individui con uveite hanno un aumento del rischio del 59% per la psoriasi lieve (IRR, 1,59; 95% CI, 1,32-1,91; P <.001), di oltre il doppio per la psoriasi grave (IRR, 2,17; 95% CI, 1,40-3,38; P <.001) e di quasi quattro volte per l'artrite psoriasica (IRR, 3,77; 95% CI, 2,66-5,34; P <.001).

Lo studio è il primo a esaminare il rapporto bidirezionale tra la psoriasi e artrite psoriasica e uveite.

Lo studio è stato finanziato da una sovvenzione di Pfizer. Il Dr. Egeberg è impiegato presso Pfizer. Un dei coautori è impiegato presso Eli Lilly and Company. Gli altri autori non hanno rivelato alcuna relazione finanziaria rilevante.

 

Riferimenti:

JAMA Dermatology, 29 Luglio 2015, doi:10.1001/jamadermatol.2015.1986