link1022 link1023 link1024 link1025 link1026 link1027 link1028 link1029 link1030 link1031 link1032 link1033 link1034 link1035 link1036 link1037 link1038 link1039 link1040 link1041 link1042 link1043 link1044 link1045 link1046 link1047 link1048 link1049 link1050 link1051 link1052 link1053 link1054 link1055 link1056 link1057 link1058 link1059 link1060 link1061 link1062 link1063 link1064 link1065 link1066 link1067 link1068 link1069 link1070 link1071 link1072 link1073 link1074 link1075 link1076 link1077 link1078 link1079 link1080 link1081 link1082 link1083 link1084 link1085 link1086 link1087 link1088 link1089 link1090 link1091 link1092 link1093 link1094 link1095 link1096 link1097 link1098 link1099 link1100 link1101 link1102 link1103 link1104 link1105 link1106 link1107 link1108 link1109 link1110 link1111 link1112 link1113 link1114 link1115 link1116 link1117 link1118 link1119 link1120 link1121 link1122 link1123 link1124 link1125 link1126 link1127 link1128 link1129 link1130 link1131 link1132 link1133 link1134 link1135 link1136 link1137 link1138 link1139 link1140 link1141 link1142 link1143 link1144 link1145 link1146 link1147 link1148 link1149 link1150 link1151 link1152 link1153 link1154 link1155 link1156 link1157 link1158 link1159 link1160 link1161 link1162 link1163 link1164 link1165 link1166 link1167
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

FDA mette in guardia sui rischi dell'ingenolo mebutato

Picato gel

In un comunicato diffuso il 21 agosto, l'agenzia americana Food and Drug Administration (FDA) ha riferito di aver ricevuto segnalazioni di gravi reazioni allergiche e di casi di herpes zoster insorti nei pazienti con cheratosi attinica trattati con gel a base di ingenolo mebutato (Picato, LEO Pharma).

Sulla base della revisione successiva all'immissione in commercio presentata presso il FDA Adverse Event Reporting System, quando il gel Picato non viene applicato secondo le raccomandazioni riportate sull'etichetta possono verificarsi gravi reazioni cutanee e lesioni agli occhi. Sono anche stati segnalati casi di reazioni allergiche gravi (compresa anafilassi), dermatite allergica da contatto e riattivazione dell'herpes non ricollegabili a errori di applicazione del farmaco.

Di conseguenza, la FDA ha richiesto che venissero apportate modifiche all'etichetta al fine di mettere in guardia circa questi "nuovi rischi per la sicurezza" e per fornire ulteriori istruzioni per un uso sicuro ed appropriato del prodotto.

Nel comunicato, la FDA ha dichiarato:

- Il gel Picato non deve essere utilizzato nei pazienti che hanno dimostrato ipersensibilità all'ingenolo mebutato o ad un qualsiasi componente del prodotto.

- il gel Picato deve essere utilizzato solo su una zona di pelle contigua di dimensioni non superiori ai 25 cm2 (5 cm x 5 cm).

- Il gel Picato non deve essere usato per il trattamento di cheratosi attinica in più siti contemporaneamente, con applicazioni che superano i 25 cm2.

La FDA ha fatto inoltre sapere che ai pazienti trattati con il gel Picato dovrebbero essere fornite le seguenti informazioni:

- Applicazione sul viso o sul cuoio capelluto: applicare il gel Picato 0,015% localmente sulla zona da trattare (non più di 25 cm2) una volta al giorno per 3 giorni consecutivi. Evitare l'applicazione di gel Picato nei pressi e intorno agli occhi, la bocca e le labbra.

- Applicazione sul tronco e sulle estremità: applicare Picato gel 0,05% localmente volta al giorno per 2 giorni consecutivi, facendo attenzione ad evitare che l'area della zona di trattamento superi i 25 cm2.

- Non applicare in più di una zona contemporaneamente.

La FDA ha inoltre sottolineato che i pazienti devono essere informati circa le gravi lesioni agli occhi che sono state riportate a seguito dell'uso di gel Picato. In particolare, a seguito dell'esposizione possono verificarsi forte dolore all'occhio, congiuntivite, bruciatura della cornea, edema palpebrale, ptosi palpebrale, edema periorbitale. I pazienti devono essere istruiti sulla necessità di sciacquare gli occhi con grandi quantità di acqua e consultare un medico immediatamente se il gel Picato entra in contatto con gli occhi.

Per evitare il contatto accidentale con il gel Picato, istruire i pazienti affinché:

- si lavino le mani con acqua e sapone dopo aver applicato il gel Picato.

- permettano all'area di applicazione di asciugare per almeno 15 minuti dopo l'applicazione del gel Picato.

- evitino di fare la doccia, lavare e toccare l'area di applicazione o di prendere parte ad attività che causino sudorazione eccessiva per le 6 ore successive all'applicazione. Trascorse 6 ore, i pazienti possono lavare la zona con un sapone non aggressivo.

- tenere il gel Picato fuori dalla portata dei bambini, conservare il gel in frigorifero e incoraggiare i pazienti a leggere attentamente il foglietto illustrativo.