link0 link1 link2 link3 link4 link5 link6 link7 link8 link9 link10 link11 link12 link13 link14 link15 link16 link17 link18 link19 link20 link21 link22 link23 link24 link25 link26 link27 link28 link29 link30 link31 link32 link33 link34 link35 link36 link37 link38 link39 link40 link41 link42 link43 link44 link45 link46 link47 link48 link49 link50 link51 link52 link53 link54 link55 link56 link57 link58 link59 link60 link61 link62 link63 link64 link65 link66 link67 link68 link69 link70 link71 link72 link73 link74 link75 link76 link77 link78 link79 link80 link81 link82 link83 link84 link85 link86 link87 link88 link89 link90 link91 link92 link93 link94 link95 link96 link97 link98 link99 link100 link101 link102 link103 link104 link105 link106 link107 link108 link109 link110 link111 link112 link113 link114 link115 link116 link117 link118 link119 link120 link121 link122 link123 link124 link125 link126 link127 link128 link129 link130 link131 link132 link133 link134 link135 link136 link137 link138 link139 link140 link141 link142 link143 link144 link145
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

FDA approva biosimilare di etanercept per le malattie infiammatorie

0810 fda approval

L'agenzia americana per il farmaco FDA ha approvato l'impiego di etanercept-szzs (Erelzi, Sandoz), un farmaco biosimilare di etanercept (Enbrel, Amgen), per la terapia dell'artrite reumatoide e di altre malattie a carattere infiammatorio.

Il farmaco è un antagonista del fattore di necrosi tumorale che viene somministrato per via sottocutanea. La FDA definisce i farmaci biosimilari come molto simili ai farmaci biologici e generalmente derivati da organismi viventi; inoltre i farmaci biosimilari devono dimostrare di essere sicuri ed efficaci quanto il farmaco di riferimento. Tuttavia, la FDA non considera i biosimilari come farmaci intercambiabili rispetto al prodotto di riferimento.

Etanercept-szzs è indicato per le stesse patologie infiammatorie per le quali è indicato etanercept:

- Artrite reumatoide da moderata a grave, in monoterapia o in terapia combinata
- Artrite idiopatica giovanile poliarticolare, per pazienti di età superiore ai 2 anni
- Artrite psoriasica, in combinazione con metotrexato in pazienti che non mostrano risposta alla monoterapia con metotrexato
- Spondilite anchilosante
- Psoriasi a placche, da moderata a severa, per pazienti di età superiore ai 18 anni che soddisfano i criteri per la terapia sistemica o per la fototerapia

Il comunicato stampa rilasciato da FDA ha indicato le reazioni e le infezioni al sito di iniezione come l'evento avverso più comune legato all'uso di etanercerpt-szzs. Altri eventi avversi previsti dall'agenzia per il farmaco sono eventi di natura neurologica, insufficienza cardiaca e disordini ematici.

Il nuovo farmaco è dotato di un avvertimento che mette in guardia medici e pazienti rispetto all'aumentato rischio di contrarre infezioni gravi, come la tubercolosi, che potrebbero portare alla ospedalizzazione o alla morte. L'avvertimento avvisa inoltre che i pazienti in età pediatrica trattati con antagonisti del fattore di necrosi tumorale, come etanercept, hanno sviluppato linfomi e altre malignità, che in alcuni casi hanno portato alla morte.

Lo stimolo alla ricerca sui farmaci biosimilari come l'etanercept-szzi è rappresentato dal prezzo notevolmente più basso rispetto al farmaco originario, che li rende più accessibili ai pazienti. Tuttavia, secondo il portavoce di Sandoz, Elizabeth Renz: "È ancora troppo presto per fare ipotesi sul prezzo commerciale di Erelzi". "Detto questo, crediamo che i pazienti, in particolare statunitensi, possano beneficiare di questa versione di etanercept prodotta secondo i più rigorosi standard qualitativi e caratterizzata da un prezzo più competitivo".

Etanercept-szzs non è ancora disponibile sul mercato e non è del tutto chiaro se e quando verrà commercializzato. All'inizio dell'anno Amgen, l'azienda produttrice di etanercept, ha intentato causa a Sandoz per violazione del brevetto, nel tentativo di impedire la commercializzazione del farmaco biosimilare.

L'11 agosto 2016 è stata emessa un'ingiunzione preliminare, accettata da ambo le parti, che sospende temporaneamente la produzione e la commercializzazione di etanercept-szzs. I termini dell'accordo non sono ancora stati rivelati e la prima udienza del processo è stata fissata per l'aprile del 2017.