link730 link731 link732 link733 link734 link735 link736 link737 link738 link739 link740 link741 link742 link743 link744 link745 link746 link747 link748 link749 link750 link751 link752 link753 link754 link755 link756 link757 link758 link759 link760 link761 link762 link763 link764 link765 link766 link767 link768 link769 link770 link771 link772 link773 link774 link775 link776 link777 link778 link779 link780 link781 link782 link783 link784 link785 link786 link787 link788 link789 link790 link791 link792 link793 link794 link795 link796 link797 link798 link799 link800 link801 link802 link803 link804 link805 link806 link807 link808 link809 link810 link811 link812 link813 link814 link815 link816 link817 link818 link819 link820 link821 link822 link823 link824 link825 link826 link827 link828 link829 link830 link831 link832 link833 link834 link835 link836 link837 link838 link839 link840 link841 link842 link843 link844 link845 link846 link847 link848 link849 link850 link851 link852 link853 link854 link855 link856 link857 link858 link859 link860 link861 link862 link863 link864 link865 link866 link867 link868 link869 link870 link871 link872 link873 link874 link875
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

I recettori dei cannabinoidi 1 e 2 regolano in modo contrario lo stato di permeabilità e differenziazione della barriera epidermica

recettori-cannabinoidiI recettori dei cannabinoidi (CBR) 1 e 2 sono stati coinvolti nella differenziazione/proliferazione dei cheratinociti. Rimane ancora poco chiaro come i recettori CB influenzino la permeabilità della barriera epidermica e struttura e funzione dello strato corneo. È stata indotta la soppressione della permeabilità di membrana attraverso il tape-stripping sequenziale della SC ed è poi stata valutata nei topi knockout sia per CB1R che per CB2R (-/-) in confronto con i topi wild-type (+/+) fratelli.

L'assenza di CB1R rallenta il recupero della permeabilità di barriera, mentre l'altro è stato trovato essere accelerato nei topi CB2R -/-. Mentre si è osservata un'aumentata secrezione del corpo lamellare (LB) nei topi CB2R -/- che si è potuta accreditare ad un recupero avanzato, gli animali CB1R -/- hanno mostrano alterazioni evidenti nelle strutture del doppio strato lipidico. I marcatori di differenziazione epidermica (cioè filaggrina, loricrina ed involucrina) e di differenziazione terminale (cioè dell'analisi TUNEL e dell'attivazione della caspasi-14) erano rispettivamente diminuiti ed aumentati nei topi CB1R e CB2R -/-.

Sorprendentemente, il trattamento CB1R agonista di cheratinociti umani in cultura aumenta l'mRNA di p21 e della citocheratina 1 e 10 mentre diminuisce quello della ciclina D1, ma i livelli di proteina sono rimasti invariati. Tale paradosso potrebbe essere parzialmente spiegato con l'aumento della 4E-BP1 non fosforilata, un inibitore della traduzione dell'mRNA, dopo il trattamento CB1R agonista.

Tutte insieme, queste osservazioni mostrano l'importanza e la complessità della segnalazione dei cannabinoidi per la regolazione della permeabilità e della differenziazione della barriera epidermica.

Fonte:

Titolo: Cannabinoid receptors 1 and 2 oppositely regulate epidermal permeability barrier status and differentiation

Rivista: Experimental Dermatology. doi: 10.1111/j.1600-0625.2012.01561.x

Autori: Truus Roelandt, Carol Heughebaert, Stephanie Bredif, Christina Giddelo, Caroline Baudouin, Philippe Msika, Diane Roseeuw, Yoshikazu Uchida, Peter M. Elias, Jean-Pierre Hachem

Affiliazioni: Department of Dermatology, Vrije Universiteit Brussel, Brussels, Belgium

Laboratoires Expanscience, Epernon, France

Dermatology Service and Research Unit, University of California San Francisco, California, USA

Abstract: 

Cannabinoid receptors (CBR) 1 and 2 have been implicated in keratinocyte differentiation/proliferation. How CB receptors affect epidermal permeability barrier and stratum corneum structure and function remains unclear. Permeability barrier abrogation was induced by sequential tape-stripping of the SC and assessed in both CB1R and CB2R knockout (-/-) mice in comparison with wild type (+/+) littermates. Absence of CB1R delays permeability barrier recovery, while the later was found to be accelerated in CB2R -/- mice. While increased lamellar body (LB) secretion is observed in CB2R -/- mice accounting for the enhanced recovery, CB1R -/- animals display strong alterations in lipid bilayer structures. Markers for epidermal differentiation (i.e. filaggrin, loricrin and involucrin) and terminal differentiation (i.e. TUNEL assay and caspase-14 activation) were respectively decreased and increased in CB1R and CB2R -/- mice. Surprisingly, CB1R agonist treatment of human cultured keratinocytes increases mRNA of p21 and cytokeratin 1 and 10 and decreases cyclin D1 but protein levels remained unchanged. Such paradox could partially be explained by the increase in non-phosphorelated-4E-BP1, an inhibitor of mRNA translation, following CB1R agonist treatment. All together, these observations put forward the importance and the complexity of cannabinoid signaling for the regulation of permeability barrier and epidermal differentiation.