link0 link1 link2 link3 link4 link5 link6 link7 link8 link9 link10 link11 link12 link13 link14 link15 link16 link17 link18 link19 link20 link21 link22 link23 link24 link25 link26 link27 link28 link29 link30 link31 link32 link33 link34 link35 link36 link37 link38 link39 link40 link41 link42 link43 link44 link45 link46 link47 link48 link49 link50 link51 link52 link53 link54 link55 link56 link57 link58 link59 link60 link61 link62 link63 link64 link65 link66 link67 link68 link69 link70 link71 link72 link73 link74 link75 link76 link77 link78 link79 link80 link81 link82 link83 link84 link85 link86 link87 link88 link89 link90 link91 link92 link93 link94 link95 link96 link97 link98 link99 link100 link101 link102 link103 link104 link105 link106 link107 link108 link109 link110 link111 link112 link113 link114 link115 link116 link117 link118 link119 link120 link121 link122 link123 link124 link125 link126 link127 link128 link129 link130 link131 link132 link133 link134 link135 link136 link137 link138 link139 link140 link141 link142 link143 link144 link145
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

News Dermatologia

Diminuzione del rischio di tumore della pelle, melanoma e non melanoma, nei pazienti con vitiligine: un sondaggio tra 1307 pazienti e i loro familiari
La vitiligine è una comune malattia della pelle caratterizzata dalla distruzione autoimmune dei melanociti. Recenti studi genetici suggeriscono una minore suscettibilità verso il melanoma nei pazienti con vitiligine; tuttavia, non è ancora mai stata studiata la prevalenza del melanoma, nel corso della vita, per i pazienti con vitiligine. Leggi tutto...
Nuova terapia fotodinamica con laser di 457 nm di lunghezza d'onda, per le macchie vino-porto infantili
Per espandere il range di lunghezze d'onda utilizzabili nella terapia fotodinamica (PDT) delle macchie vino porto (PWS), attraverso simulazioni matematiche è stata analizzata la possibilità di utilizzare un laser di 457 nm nella PDT applicata alle PWS infantili e tutto è stato convalidato con un esperimento clinico. Leggi tutto...
Comparazione randomizzata, in doppio cieco di 20 unità di onabotulinumtoxinA con 30 unità di incobotulinumtoxinA, per linee glabellari
I dati sull'attività biologica indicano che le unità di incobotulinumtoxinA non sono equivalenti a quelle di onabotulinumtoxinA. Leggi tutto...
Valutazione dell'efficacia e della sicurezza clinica di un dispositivo a radiofrequenza monopolare con un nuovo manipolo di vibrazione, nel trattamento della lassità della pelle del viso: un'esperienza di 10 mesi con 64 pazienti
Anche se la tecnologia del laser ablativo e il trattamento chirurgico sono considerate il criterio standard nell'ambito del ringiovanimento della pelle, negli ultimi decenni è aumentata la domanda per le procedure con meno tempi di inattività e di rischio, come ad esempio i trattamenti a laser non ablativo e la radiofrequenza (RF). Leggi tutto...
Fototerapia mirata con laser ad eccimeri monocromatico al XeCl e 308 nm per la psoriasi in siti difficili da trattare
La psoriasi è una malattia cronica infiammatoria multisistemica che coinvolge la pelle e learticolazioni, affliggendo l'1-3% della popolazione mondiale. Il laser ad eccimeri di 308 nm è stato recentemente utilizzato nel trattamento della psoriasi, soprattutto per quella localizzata sullo scalpo, sulle palme e sulle piante. Leggi tutto...
Infezione fungina della gengiva in un paziente con sindrome da iperimmunoglobuline-E (o sindrome di Job)
La sindrome da iper-immunoglubuline E (HIES), anche nota come sindrome di Job, è una rara immunodeficienza primaria caratterizzata da eczema, ricorrenti infezioni della pelle e del polmone, elevati livelli sierici di IgE, e anomalie del tessuto connettivo e dello scheletro. Leggi tutto...

Sottocategorie