link730 link731 link732 link733 link734 link735 link736 link737 link738 link739 link740 link741 link742 link743 link744 link745 link746 link747 link748 link749 link750 link751 link752 link753 link754 link755 link756 link757 link758 link759 link760 link761 link762 link763 link764 link765 link766 link767 link768 link769 link770 link771 link772 link773 link774 link775 link776 link777 link778 link779 link780 link781 link782 link783 link784 link785 link786 link787 link788 link789 link790 link791 link792 link793 link794 link795 link796 link797 link798 link799 link800 link801 link802 link803 link804 link805 link806 link807 link808 link809 link810 link811 link812 link813 link814 link815 link816 link817 link818 link819 link820 link821 link822 link823 link824 link825 link826 link827 link828 link829 link830 link831 link832 link833 link834 link835 link836 link837 link838 link839 link840 link841 link842 link843 link844 link845 link846 link847 link848 link849 link850 link851 link852 link853 link854 link855 link856 link857 link858 link859 link860 link861 link862 link863 link864 link865 link866 link867 link868 link869 link870 link871 link872 link873 link874 link875
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

News Dermatologia

Sindrome di Sweet indotta dall'azatioprina e revisione del lavoro pubblicato
L'ipersensibilità alla azatioprina si può manifestare con un ampio spettro clinico. La sindrome di Sweer (SS) indotta dall'azatioprina è rara e di solito viene trascurata perché può simulare l'esacerbazione di una malattia e la sepsi. Questo studio mira a caratterizzare i risultati clinici della SS indotta da azatioprina. Leggi tutto...
La colonizzazione cutanea da parte dello Staphylococcus aureus è promossa dalla distruzione della barriera e porta ad infiammazione locale
I modelli murini sperimentali di infezioni batteriche della pelle mostrano che i microrganismi patogeni possono facilmente invadere l'epidermide e il derma, e quindi produrre delle infezioni localizzate. Leggi tutto...
Efficacia e sicurezza di una nuova tossina botulinica di tipo A prodotta per il trattamento delle rughe glabellari, in grado da moderato a grave: uno studio multicentrico, randomizzato, in doppio cieco, e con controllo attivo
Una nuova tossina botulinica di tipo A (NBoNT) prodotta dallo stesso ceppo di Clostridium botulinum come la onabotulinumtoxinA (OBoNT) è ampiamente usato in Asia. Leggi tutto...
Dermoscopia dell'emorragia subungueale: La sua utilità nella diagnosi differenziale per il melanoma dell'unità dell'unghia
Le emorragie subungueali sono caratterizzate da punti o macchie ben circoscritti e con una pigmentazione dal rosso al rosso scuro, ma in alcuni casi possono essere difficili da distinguere dal melanoma subungueale, se si usa soltanto con l'esame ad occhio nudo. Leggi tutto...
Lesioni melanocitiche di piccolo diametro: analisi morfologica attraverso la microscopia confocale in vivo
Le lesioni melanocitiche di piccolo diametro rappresentano una sfida diagnostica per i medici, dal momento che non seguono la regola ABCD e non sempre presentano dei criteri istopatologici affidabili. Leggi tutto...
Studio in doppio cieco, pilota e randomizzato per valutare l'efficacia del propranololo orale sugli emangiomi infantili, in bambini con meno di 4 mesi di vita
Da quando è stato pubblicato il rapporto sulla capacità del propranololo di far regredire gli emangiomi infantili (IHs) allarmanti, il propranololo è diventato la terapia di prima linea per gli IHs che mettono in pericolo la vita. Leggi tutto...

Sottocategorie