link0 link1 link2 link3 link4 link5 link6 link7 link8 link9 link10 link11 link12 link13 link14 link15 link16 link17 link18 link19 link20 link21 link22 link23 link24 link25 link26 link27 link28 link29 link30 link31 link32 link33 link34 link35 link36 link37 link38 link39 link40 link41 link42 link43 link44 link45 link46 link47 link48 link49 link50 link51 link52 link53 link54 link55 link56 link57 link58 link59 link60 link61 link62 link63 link64 link65 link66 link67 link68 link69 link70 link71 link72 link73 link74 link75 link76 link77 link78 link79 link80 link81 link82 link83 link84 link85 link86 link87 link88 link89 link90 link91 link92 link93 link94 link95 link96 link97 link98 link99 link100 link101 link102 link103 link104 link105 link106 link107 link108 link109 link110 link111 link112 link113 link114 link115 link116 link117 link118 link119 link120 link121 link122 link123 link124 link125 link126 link127 link128 link129 link130 link131 link132 link133 link134 link135 link136 link137 link138 link139 link140 link141 link142 link143 link144 link145
In evidenza: Primo Incontro AITEB — Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino

L’Associazione Italiana Terapie Estetiche con Botulino (AITEB) è nata due anni fa con…

News Dermatologia

Principali determinanti della lunghezza di remissione della psoriasi vulgaris dopo terapia topica, NB-UVB, e PUVA: uno studio di follow-up
I periodi di remissione e di esacerbazione delle lesioni psoriasiche sono comuni nella psoriasi. Abbiamo recentemente riportato come la proteina C-reattiva (CRP) sia un marker di gravità della psoriasi e come alcuni pazienti presentino ancora un'infiammazione residua dopo il trattamento. Leggi tutto...
L'epigallocatechina-3-gallato migliora l'acne nell'uomo attraverso la modulazione di bersagli molecolari intracellulari e l'inibizione di P. acnes
L'acne vulgaris è una malattia cutanea molto diffusa caratterizzata da iperseborrea, infiammazione, e crescita eccessiva di Propionibacterium acnes. Solo il trattamento ormonale o con isotretinoina riduce la produzione di sebo. Leggi tutto...
I retinoidi endogeni nella patogenesi dell'alopecia areata
L'alopecia areata (AA) è una malattia autoimmune che attacca i follicoli piliferi in anagen. L'analisi genica dei topi C3H/HeJ con trapianto indotto ha rivelato che i geni coinvolti nella sintesi dell'aido retinoico (RA) risultano aumentati, mentre i geni di degradazione dell'RA sono diminuiti nei pazienti con AA rispetto ai controlli sani. Leggi tutto...
Gli antistaminici topici mostrano una potente attività anti-infiammatoria legata in parte alla funzione avanzata di permeabilità di barriera
Gli antagonisti sistemici dei recettori di tipo 1 e 2 dell'istamina (H1/2r) sono ampiamente usati come agenti contro il prurito o come sedativi centrali, ma dimostrano solo una modesta attività antinfiammatoria. Leggi tutto...
Le cellule delle ghiandole sudoripare eccrine umane si trasformano in cheratinociti che assorbono melanina, nei sostituti cutanei dermo-epidermici
Recentemente, Biedermann et al. (2010) hanno dimostrato che le cellule delle ghiandole sudoripare eccrine umane possono sviluppare un'epidermide multistrato. Leggi tutto...
Efficacia terapeutica dei nanoliposomi caricati con epigallocatechina gallato, contro l'infezione della ferita da ustione da parte di Staphylococcus aureus resistente alla meticillina
Lo Staphylococcus aureus rimane una causa comune nell'infezione della ferita da ustione. Diversi studi hanno dimostrato che l'intrappolamento di materiale di origine vegetale, come l'epigallocatechina gallato (EGCG) nei liposomi potrebbe aumentare la loro attività anti-S. aureus. Leggi tutto...

Sottocategorie